Crea sito

Spuntature al sugo con salsicce

Le spuntature (o costine) al sugo con salsicce, sono un classico piatto della tradizione povera del centro Italia, soprattutto della regione Lazio e nella città di Roma, dove spesso vengono utilizzate anche come condimento per la polenta. Le spuntature al sugo con salsicce, inoltre, sono una ricetta molto furba, perché in un colpo solo si ottengono due piatti in uno: con il sugo saporito della carne possiamo condire un’ottima pasta, e con la carne…il secondo è già in tavola!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare le Spuntature al sugo con salsicce

  • 1 kgCostine di maiale
  • 4Salsiccia
  • 750 gPassata di pomodoro (rustica)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 120 mlVino bianco secco
  • 3 pizzichiSale fino
  • q.b.Pepe nero

Come preparare le Spuntature al sugo con salsicce

  1. Se le spuntature sono troppo lunghe, falle dividere a metà dal tuo macellaio, altrimenti se le acquisti al supermercato, in genere sono già della misura giusta. Insaporiscile con sale e pepe, e procedi in questo modo: In un tegame capiente fai scaldare un filo generoso di olio extra vergine di oliva, quindi metti a rosolare le spuntature insieme alle salsicce, facendole ben colorire da ambo i lati. Non togliere il budello alle salsicce e bucale con i rebbi della forchetta in più punti.    

  2. Una volta che sono ben rosolate, sfuma con il vino bianco, lasciandolo evaporare finché non sentirai più l’odore, quindi unisci la passata di pomodoro (liscia o rustica, come preferisci), aggiusta di sale e fai cuocere a fiamma dolce (medio bassa) con il coperchio leggermente scostato da un mestolo, per circa 30 minuti.

  3. Quando saranno pronte, trasferisci le spuntature con le salsicce in una scodella, e il sugo tienilo da parte nel tegame o in un’altra scodella. Ora decidi tu come utilizzare questa gustosa ricetta: puoi fare una polenta e condirla con il sugo e la carne, oppure cuocere la pasta e tenere la carne come secondo piatto, oppure gustare semplicemente la carne insieme al sugo, con tanto pane per fare la scarpetta!

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!