Crea sito

La mia Social Dinner in Emilia-Romagna

La Social Dinner è di fatto una cena tra persone che non si conoscono -unite dalla passione per la buona tavola- molto in voga ultimamente, soprattutto nel mondo del food-blogging.

La mia Social Dinner è stata però un po’ diversa e molto particolare: organizzata da GialloZafferano in collaborazione con Pril e Nelsen, si è svolta in contemporanea nelle 20 regioni d’Italia ospitanti, a casa di 20 food blogger GialloZafferano, nella serata del 5 ottobre scorso!

Noi tutte, qualche tempo prima, abbiamo ricevuto un meraviglioso pacco regalo contenente alcuni prodotti Pril e Nelsen, uno per noi e uno per i due vincitori del concorso legato alla cena, il cui premio consisteva appunto nella vincita di una Social Dinner a casa della blogger della propria regione di appartenenza, più i prodotti per la cucina Pril e Nelsen

La mia Social Dinner in Emilia-Romagna
La mia Social Dinner in Emilia-Romagna

Io naturalmente, seppur romana, vivendo a Ravenna da qualche anno, ho rappresentato la regione dell’Emilia-Romagna, cucinando un menù (scelto dalla redazione) super gustoso!

  • Erbazzone
  • Cotolette alla bolognese
  • Torta tenerina al cioccolato

Ma non potevo non aggiungere due grandi classici della cucina romagnola, ovvero la Piadina con rucola, squacquerone e prosciutto crudo, e i Ciccioli. Li conosci? Sono dei croccantissimi chips di maiale fritti, una botta calorica non indifferente ma tanto…tanto gustosi! Perfetti anche da unire all’impasto della focaccia bianca oppure mangiati semplici, come aperitivo.

Il tutto è stato annaffiato da ottimo vino locale bianco e rosso, e dal favoloso Lambrusco come accompagnamento al dessert.

La mia Social Dinner in Emilia-Romagna
La mia Social Dinner in Emilia-Romagna

Inutile dirti quanto io fossi agitata ed emozionata la mattina del 5 ottobre, all’alba ero già davanti ai fornelli, e siccome vengo da una famiglia in cui il motto di mia mamma è stato sempre “e se non basta?”, ho sfornato Erbazzone, Tenerina, Cotolette e Piadine per un esercito…e dal momento che mi sembrava poco, ho aggiunto oltre a una valanga di Ciccioli, le olive giganti per l’aperitivo.

Casa mia non è molto grande, quindi la tavola era imbandita in stile buffet, ma alla fine, ci siamo trovati tutti talmente bene e subito in armonia, che dopo 10 minuti eravamo seduti seppur stretti, vicini vicini a parlare e cinguettare in modalità “logorrea femminile”…eh sì, perché non ti ho detto che eravamo tutte donne, tranne quel santo uomo di mio marito, che non solo all’inizio ci ha fatto da cameriere, ma che in ultimo è stato abbandonato in un angolo e cacciato in salone a vedere la partita!

Le partecipanti alla mia Social Dinner sono state la mia collega Paola del blog Zenzero e Limone, che in veste di Guest aveva il compito di curare tutta la parte social della serata (video e foto) oltre naturalmente a mangiare e divertirsi! La sua amica Floriana, mia figlia Alice, io nel ruolo di Host (ospitante-cuoca) e le due vincitrici bolognesi Veronica e Lidia, due ragazze simpaticissime, divertenti e che ci sembrava di conoscere da una vita, tant’è che senza accorgersene abbiamo fatto l’una di notte, in un baleno!

La mia Social Dinner in Emilia-Romagna
La mia Social Dinner in Emilia-Romagna

Naturalmente alla fine della cena è toccata la parte meno divertente, ovvero ripulire tutto e lavare i piatti, ma con i prodotti Pril e Nelsen è stato un gioco da ragazzi, e i piatti? Profumatissimi e super brillanti!

A proposito, sai che c’è un altro concorso? Partecipando puoi provare a vincere ogni giorno i premi messi in palio da Pril e Nelsen, devi solo registrarti gratuitamente e votare il menù che preferisci tra le 20 regioni della Social Dinner! Se ti va di farmi felice, vota il mio dell’Emilia- Romagna! In basso il link del concorso!

https://www.giallozafferano.it/a-cena-con-pril-e-nelsen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.