Tiramisù al contrario

Che noi foodblogger siamo una strana categoria è ormai cosa risaputa: spesso facendo rabbrividire sia le nonne che gli chef, proponiamo rivisitazioni ed accostamenti originali e fantasiosi.

Giusto per non smentirmi ed onorare la mia categoria, oggi vi presento un tiramisù…ma non uno normale, eh no! Il mio è un tiramisù al contrario 😀 !

Non preoccupatevi, nulla di troppo strambo: è aromatizzato al caffè come il tiramisù tradizionale ma con la differenza che il caffè è nella crema al mascarpone, mentre i savoiardi rimangono bianchi, perché vengono inzuppati nel latte.

A casa mia è stato un successone, e per la prima volta ho concesso di gustarlo anche alla mia bimba, a cui ho dovuto però spiegare che non era il caso di fare il bis… altrimenti rischiavamo una notte insonne 😀 .

Potete preparare il tiramisù al contrario senza preoccuparvi delle uova crude, perché le ho pastorizzate con poche e semplici mosse.

Eccovi la ricetta!

Tiramisu al contrario
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Porzioni:10 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Mascarpone 500 g
  • Uova 3
  • Caffè 200 ml
  • Zucchero 150 g
  • Savoiardi 300 g
  • Latte 400 ml
  • Cacao 3 cucchiai

Preparazione

  1. Separare i tuorli delle uova dagli albumi e sistemare in due ciotole.

    Lavorare gli albumi con le fruste fin quando sono semimontati.

  2. Preparare il caffè e versare in un pentolino.

    Aggiungere lo zucchero e far cuocere fin quando non si scioglie completamente, fino a formare uno sciroppo.

  3. Lavorando con le fruste, versare a filo metà dello sciroppo al caffè sugli albumi fino a montarli completamente.

    Versare l’altra metà dello sciroppo sempre a filo sui tuorli e lavorare con le fruste fino a renderli gonfi e schiumosi.

  4. Unire il mascarpone ai tuorli continuando a lavorare con le fruste.

    Aggiungere anche gli albumi e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

    Coprire con pellicola trasparente e lasciare riposare 30 minuti in frigorifero.

  5. Preparare una ciotola con il latte ed inzupparvici ad uno ad uno i savoiardi.

    Ricoprire la base della teglia con uno strato di savoiardi e versare sopra uno strato di crema al caffè.

    Completare con una spolverata di cacao.

    Sistemare un altro strato di savoiardi inzuppati, aggiungere nuovamente la crema e continuare fino alla fine degli ingredienti.

  6. Conservare il tiramisù al contrario in frigorifero coperto da pellicola trasparente per almeno 3-4 ore prima del consumo.

    Buon appetito!

Precedente Spiedini di salmone e verdure alla salsa di soia Successivo Parmigiana al pesce spada

2 commenti su “Tiramisù al contrario

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.