Crea sito

Straccetti di tacchino pomodorini e olive

Straccetti di tacchino pomodorini e olive

Buon lunedì cari lettori!

La ricettina di oggi è semplice e veloce, perfetta per ricominciare la settimana senza impegnarsi troppo ai fornelli!

Vi spiego infatti come preparare gli straccetti di tacchino pomodorini e olive, un piatto facile, profumato e diverso dal solito.

Personalmente, se ho tempo, preferisco lasciare marinare il tacchino un’oretta per profumare la carne prima della cottura, ma se non potete i vostri straccetti di tacchino verranno ugualmente morbidi e saporiti.

Eccovi la ricetta!

Straccetti di tacchino pomodorini e olive
  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 600 g Petto di tacchino (a fettine)
  • 1 cucchiaio Aceto di mele
  • 2 cucchiai Erbe aromatiche (alloro, salvia, rosmarino…)
  • 100 g Farina
  • 300 g Pomodorini datterini
  • 150 g Olive nere infornate
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Tagliare la polpa di tacchino a straccetti e mettere in una ciotola con l’aceto, un pizzico di sale e di pepe, le erbe aromatiche e un filo d’olio.

    Mischiare bene per far insaporire il tutto, coprire e lasciare marinare in frigorifero per un’ora.

  2. Nel frattempo, tagliare i pomodorini in 4 parti e schiacciare uno spicchio d’aglio senza sbucciarlo con il lato della lama di un coltello.

  3. Passare gli straccetti di tacchino nella farina e poi in un colapasta per eliminare quella in eccesso.

  4. Far soffriggere lo spicchio d’aglio schiacciato in padella con un filo d’olio, poi unire gli straccetti e far rosolare a fiamma vivace su tutti i lati.

  5. Unire le olive e far insaporire per un minuto a fiamma vivace, poi aggiungere i pomodorini, lasciare rosolare e sfumare con il vino bianco.

  6. Coprire, abbassare la fiamma e far cuocere per una decina di minuti, regolando di sale e di pepe.

  7. Togliere il coperchio, lasciare addensare il sughetto, spegnere il fuoco, completare con una manciata di prezzemolo tritato e servire.

    Buon appetito!

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.