Crea sito

Plumcake pane e salame – ricetta svuotafrigo

Plumcake pane e salame - ricetta svuotafrigo

Quante volte, dopo un week-end di festa e abbondanza, ci ritroviamo con il frigorifero pieno di avanzi? C’è magari un tocchetto di formaggio, troppo poco per metterlo in tavola, oppure il culetto del salame, a cui solo il più fortunato della famiglia potrà accedere. Oppure magari avanzi di verdure, sia cotte che crude…

A casa mia è un fenomeno che si verifica spesso e volentieri anche perché quel furbone di mio marito va gironzolando nella zona cucina ogni qual volta mi allontano, ma siccome non vuole farmi capire che si è finito tutto il formaggio (per esempio) me ne lascia un cubetto, avvolto come se ce ne fosse mezzo chilo!!! Non vi dico che rabbia quando compro gli ingredienti appositamente per le ricette -_- .

La ricetta di oggi, il plumcake pane e salame, nasce proprio per venire incontro alla duplice esigenza di preparare una cena veloce e saporita e svuotare il frigorifero dagli avanzi di frigo.

Dato che si utilizza il lievito istantaneo, l’impasto si lavora come fosse una torta: si miscela tutto e poi via in forno: una vera delizia!

A differenza delle normali torte salate, l’impasto è a base di farina e di pangrattato, creato utilizzando il pane raffermo che avevo in dispensa: non solo ho evitato di buttarlo, ma la struttura del plumcake ne ha beneficiato in consistenza: una vera delizia!

Ecco la ricetta: tenete presente che i condimenti sono indicativi e possono variare a vostro piacimento o secondo ciò che avete in casa.

Se volete, potete vedere come ho preparato il polpettone in diretta facebook!!!

Plumcake pane e salame - ricetta svuotafrigo
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 3 Uova
  • 150 g Farina 00
  • 150 g Pane duro
  • 200 ml Latte
  • 120 ml Olio extravergine d'oliva
  • 1 bustina Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 150 g Scamorza (provola)
  • 50 g Salame
  • 40 g Noci
  • Origano
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Grattugiare il pane raffermo in un mixer o con una grattugia.

  2. Mettere le uova con l’olio in una ciotola e lavorare con una frusta fino a ottenere una miscela densa.

  3. Aggiungere la farina, il latte e il pangrattato e amalgamare bene.

    Unire il lievito.

  4. Tagliare il formaggio e il salame a dadini e aggiungere all’impasto.

  5. Tritare grossolanamente le noci e unire agli altri ingredienti.

  6. Completare col formaggio grattugiato, l’origano, un pizzico di sale e di pepe e miscelare per bene il tutto.

  7. Spennellare uno stampo per plumcake con olio extravergine d’oliva, infarinare e sbattere al contrario su un lavandino per eliminare la farina in eccesso.

  8. Versare lo stampo nell’impasto e cuocere in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per circa 30 minuti (come per le torte, fare la “prova stecchino”: se infilzando uno stecchino nella parte più alta della ciambella questo esce asciutto, vuol dire che è cotta).

  9. Fare intiepidire per una mezzoretta e poi estrarre delicatamente dallo stampo.

    Servire il plumcake pane e salame a fette.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • L’impasto si può preparare anche con 300 g di farina senza utilizzare il pangrattato;
  • Salumi, formaggi e verdure possono essere aggiunti a piacimento;
  • E’ possibile cuocere il plumcake in forno statico a 220° per circa 35 minuti;
  • Dato che in molti me lo chiedono, non è possibile fare il plumcake con il lievito di birra, comporterebbe tutt’altro metodo.

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.