Panna cotta al basilico

Panna cotta al basilico: sì, sì, avete capito bene! Cooosa? State storcendo il naso? Eh no, non ci siamo!
Sapete che con Mastercheffa si va sempre alla scoperta di nuovi sapori…il palato va educato a nuovi aromi ed accostamenti, quindi non siate scettici…se vi scrivo una ricetta vuol dire che è collaudata ed è buona! 🙂
Con questa panna cotta al basilico ho voluto stupire i miei giudici, che sono rimasti piacevolmente sorpresi da questo insolito accostamento…vi assicuro che ne vale la pena, è un dessert al cucchiaio fresco e leggero…e molto più semplice di ciò che sembra da realizzare!

panna cotta al basilico

Panna cotta al basilico

Ingredienti per 6 persone:

Per la panna cotta:

400 ml di panna liquida
100 gr di zucchero
15-20 foglie di basilico (a seconda delle dimensioni) + qualche ciuffetto per guarnire
200 ml di latte + 3 cucchiai
8 gr di colla di pesce (4 fogli)

Per la salsa al cioccolato:

50 gr di cioccolato fondente
50 ml di panna liquida

Preparazione:

Mettere in ammollo la colla di pesce in 3 cucchiai di latte freddo per 10 minuti.
Lavare bene le foglie di basilico e frullare con lo zucchero.
Mettere lo zucchero in un pentolino con il latte e porre sul fuoco a fiamma bassa finché lo zucchero non si scioglie.
Aggiungere la panna e far cuocere finché si sfiora il bollore.
Aggiungere la colla di pesce con il latte e mischiare continuamente finché non si scioglie senza lasciare grumi (se se ne dovesse formare qualcuno, filtrate la panna cotta prima di metterla negli stampini).
Prendere 6 stampini monoporzione in silicone o usa e getta e dividere la panna cotta in 6 parti.
Lasciare intiepidire e mettere in frigo per almeno 3-4 ore.
Se volete essere certi di non rovinare le panne cotte nell’estrarle dagli stampini, passatele nel freezer mezzora prima di effettuare quest’operazione.

Per la salsa, sciogliere a bagnomaria 50 gr di cioccolato fondente con 50 ml di panna. Amalgamare bene.

Impiattamento:

Servire una panna cotta a commensale con qualche cucchiaiata di salsa al cioccolato.
Guarnire con qualche fogliolina di basilico.

Cerchi altre idee per fare la panna cotta? Clicca qui!

panna cotta al basilico

Precedente Bavette prezzemolo e speck Successivo Pita - Il pane arabo

4 commenti su “Panna cotta al basilico

    • mastercheffa il said:

      Buongiorno Piero! Ho riletto la ricetta, e la parola “acqua” l’ho inserita per errore, grazie per avermelo fatto notare!
      A volte capita qualche svista, e magari quando rileggo non me ne rendo conto..comunque ho corretto, puoi procedere! 😉

  1. Marco il said:

    Alcune domande:

    Nella ricetta si legge

    – Lavare bene le foglie di basilico e frullare con lo zucchero.
    e di seguito
    – Mettere lo zucchero in un pentolino con il latte e porre sul fuoco a fiamma bassa finché lo zucchero non si scioglie.
    Non capisco il peso dello zucchero è 100g e non suddiviso, ad esempio in 50g con le foglie e 50g con il latte.
    Devo frullare lo zucchero con il basilico e poi versare il tutto nel latte?
    Devo dividere lo zucchero?

    Si consiglia poi di filtrare la panna se ha formato dei grumi… Per il basilico con lo zucchero devo operare nello stesso modo? Filtrare i residui delle foglie frullate?
    O il frullato di zucchero e basilico va inserito così come è?
    Eh in quel caso quando va inserito questo frullato?
    Sempre che il frullato di zucchero e basilico non sia stato messo nel latte per far sciogliere lo zucchero.

    • mastercheffa il said:

      Ciao Marco! Il basilico si frulla con lo zucchero e poi si scioglie nel latte, tutto quanto 🙂
      Scusa se era poco chiaro!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.