Crea sito

I ravioli di San Valentino

I ravioli di San Valentino

Cari amici, oggi vi propongo un piatto super romantico: i ravioli di San Valentino, rigorosamente a forma di cuoricini (basta utilizzare un comune stampo per biscotti!), che ho reso rossi aggiungendo il concentrato di pomodoro all’impasto.

Non che io sia una particolare appassionata di San Valentino, ma trovo che le feste comandate possano essere l’occasione per concedersi una coccola in più, anche semplicemente con una cenetta speciale a casa.

L’amore, però, non è fatto solo di cuoricini, quindi per permettervi di godervi anche il dopocena senza addormentarvi sul divano ho optato per un ripieno e un condimento semplici, a base di mozzarella, pomodoro e basilico: un piatto leggero e saporito, senza aromi e ingredienti strani che facciano puzzare l’alito, ahahah!

Eccovi la ricetta: provatela, e fatemi sapere se vi piace!
Se cercate anche un dolce tutto cuoricioso, provate la mia panna cotta allo yogurt coi mirtilli!

I ravioli di San Valentino
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 50 gSemola di grano duro rimacinata
  • 50 gFarina 0
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • 1Uova
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno:

  • 100 gRicotta (non di giornata)
  • 100 gMozzarella
  • 1 cucchiaioParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1 pizzicoPepe nero

Per il condimento:

  • 150 mlSalsa di ciliegino
  • Basilico
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Riponete le farine in una ciotola con l’uovo, il concentrato di pomodoro e un pizzico di sale.

    Fate amalgamare gli ingredienti con le mani, poi continuate a impastare su una spianatoia infarinata finché l’impasto non risulta liscio ed omogeneo.

    Avvolgete in pellicola trasparente e lasciate riposare 15 minuti in frigorifero.

  2. Nel frattempo, preparate il ripieno.

    Tagliate la mozzarella in 4 parti e strizzate bene con le mani per eliminare il liquido in eccesso, poi riducetela a pezzettini molto piccoli.

  3. In una ciotola, lavorate la ricotta con una forchetta.

    Aggiungete il parmigiano e il pepe nero alla ricotta, mischiate bene, poi aggiungete anche la mozzarella e fate amalgamare.

    Trasferite la crema così ottenuta in un sac-à-poche senza beccuccio.

  4. Stendete l’impasto con la macchina stendipasta arrivando gradualmente fino all’ultima tacca (l’impasto deve essere molto sottile, perché i bordi dei ravioli hanno un doppio strato di pasta che altrimenti rischia di restare duro).

  5. Tagliate la parte finale del sac-à-poche e, su ogni rettangolo di pasta, mettete dei ciuffetti di ripieno su una metà della sfoglia, considerando fra l’uno e l’altro lo spazio per i ravioli.

  6. I ravioli di San Valentino

    Ripiegate la sfoglia su se stessa, ripassate con le dita fra i ciuffetti di ripieno per eliminare l’aria in eccesso e poi ritagliate i ravioli con gli stampi.

    Reimpastate man mano i ritagli di pasta per ricavare il maggior numero di ravioli possibile.

    Riponete la pasta su una spianatoia infarinata e lasciate asciugare per circa un’ora, rigirando i ravioli dopo circa mezzora.

  7. Scaldate la salsa di ciliegino in un pentolino e conditela con qualche foglia di basilico, un pizzico di sale e di pepe.

    Sbollentate i ravioli per circa 5 minuti in acqua salata ed estraeteli delicatamente dall’acqua con una schiumarola.

    Ponete la salsa alla base dei piatti, adagiateci sopra i ravioli, completate con un filo d’olio a crudo e qualche fogliolina di basilico fresco e servite.

    Buon appetito, i vostri ravioli di San Valentino sono pronti!

Note e consigli:

– Al posto della salsa di ciliegino, potete usare la passata tradizionale (se è un po’ acida potete aggiustarla con lo zucchero) oppure il ciliegino fresco;

– Potete stendere l’impasto anche a mano;

– Se non avete il sac-à-poche, utilizzate un cucchiaino per sistemare il ripieno sull’impasto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “I ravioli di San Valentino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.