Crea sito

Biscotti gelato fatti in casa

Biscotti gelato fatti in casa

Ora che le giornate cominciano a farsi più calde, bisogna iniziare a organizzarsi con merendine più fresche e golose, come per esempio i biscotti gelato fatti in casa, per cui vanno matti sia i grandi che i bambini!

Oggi voglio lasciarvi la mia semplicissima ricetta, partendo da frollini già pronti e preparando una golosa farcitura con un gelato realizzato senza gelatiera, a base di panna montata e latte condensato fatto in casa. Mia figlia vuole un tocco di cioccolato in tutti i dolci, quindi le ho preparato una farcitura alla stracciatella, ma potete personalizzare il gusto dei vostri gelatini come preferite.

La scelta del latte condensato al posto dello zucchero permette di mantenere il gelato più cremoso anche dopo diverse ore in freezer.

Per ottenere la stessa consistenza dei classici biscotti gelato confezionati, ho prima bagnato i biscotti nel latte per ammorbidirli. Naturalmente, potete anche sperimentare bagne differenti, come ad esempio il caffè.

Se vi fa piacere, potete guardare come ho realizzato i biscotti gelato fatti in casa in diretta facebook!

Eccovi la ricetta…

Provate anche la mia mattonella di biscotti, è buonissima!

Biscotti gelato fatti in casa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Porzioni9 biscotti gelato
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i biscotti gelato:

  • 18biscotti secchi
  • 250 mlpanna fresca liquida
  • 50 mllatte
  • 50 gcioccolato fondente

Per il latte condensato:

  • 120 mllatte
  • 120 gzucchero
  • 20 gburro

Preparazione

  1. Per prima cosa, occupatevi della preparazione del latte condensato, che ha bisogno di raffreddare prima della preparazione del gelato.

    Naturalmente, potete anche optare per quello già pronto.

    Mettete il latte e lo zucchero in un pentolino e mischiate con una frusta.

  2. Biscotti gelato fatti in casa passo passo 1

    Fate cuocere a fiamma bassa per un quarto d’ora scarso mischiando spesso, fino a quando il composto inizia ad addensarsi.

    Quando il latte condensato è quasi pronto, aggiungete una noce di burro per mantenerlo più liscio e lucido.

    Spegnete il fuoco, trasferite il latte condensato in una ciotola e lasciatelo raffreddare mischiandolo di tanto in tanto.

  3. Biscotti gelato fatti in casa passo passo 2

    Montate la panna a neve ben ferma (per montarsi bene deve essere fredda), poi aggiungete a poco a poco il latte condensato continuando a montare.

    Potete lasciare la base bianca oppure tritare 50 g di cioccolato fondente al coltello e aggiungerli alla crema.

  4. Rivestite una piccola pirofila con pellicola trasparente.

    Bagnate i biscotti nel latte e sistemateli sulla base (vi conviene provare a sistemarli prima di bagnarli per essere certi di prendere una pirofila delle dimensioni corrette in cui non rimangano i bordi vuoti, altrimenti è più difficile creare dei gelatini esteticamente regolari e più gradevoli).

  5. Biscotti gelato fatti in casa passo passo 3

    Versate la crema di panna sulla base di biscotti e spalmatela con la spatola per livellarla.

    Bagnate anche i biscotti restanti nel latte e ricoprite la superficie.

  6. Trasferite il tutto in freezer per almeno tre ore, poi riprendete la teglia, togliete i biscotti con tutta la pellicola e tagliateli per creare le singole porzioni.

    A questo punto, potete sistemare i vostri biscotti fatti in casa anche in sacchetti per surgelati, non si attaccheranno fra loro e saranno subito pronti per il consumo.

Note e consigli:

– Potete personalizzare il gusto del gelato a piacimento: lasciarlo bianco, arricchirlo con delle goccine ci cioccolato, aggiungere cacao…

– Stessa cosa vale per i biscotti: io ho utilizzato dei classici frollini ma potete optare per quelli al cacao o con goccine di cioccolato;

– Preferisco non utilizzare panne vegetali perché in genere sono già zuccherate quindi non si può gestire il grado di dolcezza desiderato. Se ne avete necessità per qualche intolleranza, potete anche evitare di dolcificarle col latte condensato;

– Per una versione “per grandi”, potete bagnare i biscotti nel caffè anziché nel latte.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.