Crea sito

Brodetto con il pesce San Pietro

Il brodetto con il pesce San Pietro è una ricetta semplice e gustosa,la sua carne prelibata e quasi priva di spine,ha un basso contenuto calorico ed è ricca di proteine ad alto valore nutrizionale. Il pesce San Pietro è brutto,ha un aspetto minaccioso,una grande testa ed una bocca gigante dotata di una possente mascella,però è molto buono e si presta per una serie illimitata di ricette,le sue carni bianche,sode e gustose vi conquisteranno.Il brodetto è un piatto molto comune nelle zone costiere di diverse regioni italiane sostanzialmente è una zuppa di pesce che solitamente viene cotta insieme ad una salsa di pomodoro e a degli aromi che possono variare in base ai gusti personali.


Brodetto con il pesce San Pietro

Ingredienti:

  • 1 pesce SanPietro di un chilo circa
  • gr. 400 pomodorini ciliegini
  • 1cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano piccola
  • 1 dozzina di mandorle tritate
  • 1 peperoncino
  • qualche foglia di basilico
  • prezzemolo tritato
  • sale,pepe
  • olio e.v.o.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione:
Pulite e tagliate a tocchi il pesce (questa operazione se volete potete farla fare dal vostro pescivendolo).Tritate la cipolla,l’aglio,la carota,il sedano,il prezzemolo e le mandorle,versate tutto in un tegame con un pò di olio evo e fate rosolare dolcemente,aggiungete i pomodorini tagliati a metà,aggiungete il basilico e aggiustate di sale e pepe,aggiungete il peperoncino(facoltativo) e sfumate con il vino bianco,fate cuocere a fuoco basso per 5 minuti circa.A questo punto versate un bicchiere di acqua e aggiungete il pesce già tagliato e lavato,aggiustate con sale e pepe,alzate la fiamma e mettete un coperchio,bastano 10 minuti di cottura e potete spegnere.Se volete potete accompagnare questo brodetto con dei crostoni di pane.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.