Crea sito

Mini Paris – Brest chantilly e fragole

Mini Paris Brest chantilly e fragole (3)

Cari lettori,

per il dolce della domenica vi consiglio di provare i miei mini Paris-Brest con chantilly e fragole fresche. Semplici da preparare, sono la versione mignon del celebre dolce francese a forma di ruota di bicicletta realizzato per la prima volta in occasione di una gara di ciclismo Paris-Brest-Paris nel 1891. Questa volta ho farcito le mie ruote di pate à choux con della morbida chantilly e delle fragole fresche a pezzetti.

separatore

INGREDIENTI PER CIRCA 15  Mini Paris – Brest a seconda della dimensione

200 ml di acqua (oppure 100 ml di acqua e 100 ml di latte)

100 g di burro

130 g di farina

4 uova intere

1 cucchiaino di zucchero

1 pizzico di sale

Granella di zucchero o lamelle di mandorle

250 ml di panna fresca da montare

2 cucchiai di zucchero

Vaniglia in bacca

Fragole fresche

Mini Paris Brest chantilly e fragole (1)

separatore

PROCEDIMENTO

Versare in una pentola l’acqua e il burro a tocchetti, quindi scaldare l’acqua fino a che il burro non sarà fuso ma senza raggiungere il bollore. Aggiungere lo zucchero e il sale.

Togliere la pentola dal fuoco e aggiungere la farina setacciata, tutta insieme in un solo colpo.

Mischiare energicamente con un cucchiaio e rimettere sul fuoco per qualche minuto, fino ad ottenere una pasta liscia che si stacca bene dalla pentola.

Trasferire la pasta in una ciotola disposta sopra un’altra ciotola con acqua e ghiaccio, per farla raffreddare prima.

Una volta fredda, incorporare una ad una le uova, attendendo il completo assorbimento dell’uovo prima di introdurre il successivo. Potete usare anche una planetaria con gancio K.

La pasta choux è pronta: ora occorre trasferirla un un sac à poche con bocchetta liscia (oppure in un sac à poche usa e getta) e creare tante piccole ciambelline direttamente su una leccarda con carta forno. Se si vuole, si può tracciare con la matita un cerchio perfetto da seguire con il sac à poche e girare la carta forno verso il basso così la matita non entrerà in contatto con il cibo. Spolverizzare con della granella di zucchero o delle lamelle di mandorle.

Mini Paris Brest chantilly e fragole (2)

Infornare a 220 gradi in forno statico per 12 minuti, poi abbassare a 190 gradi per altri 10 minuti (a seconda dei forni, ognuno è diverso). Aprire leggermente il forno (cottura in fessura) a metà cottura per far fuoriuscire l’umidità creatasi nel forno e favorire una corretta cottura della pasta choux. In forno i Paris – Brest si gonfieranno e diventeranno vuoti all’interno.

Attendere il completo raffreddamento prima di farcire e lasciarli asciugare su una gratella.

Tagliare i mini Paris-Brest a metà e farcirli con la panna precedentemente aromatizzata con vaniglia e montata con due cucchiai di zucchero. Ricordatevi che la panna dovrà essere molto fredda; potete raffreddare anche la ciotola che la conterrà per favorire la montata. Completare con delle fragole a pezzetti e richiudere i dolcetti. Spolverizzarli infine con dello zucchero a velo se gradito.

Buon dolce della domenica!

separatore

Da domani comincia una nuova avventura presso la redazione di Giallozafferano, un’emozione indescrivibile! Stay tuned, vi terrò informati! 

Seguitemi sulla pagina facebook e sui social, ci conto!

*gelso*

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *