Totani e piselli in umido

Totani e piselli in umido, una ricetta semplice, perfetta per la tavola di tutti i giorni. Può essere preparata utilizzando anche seppie o calamari ma i totani hanno un prezzo più economico e una buona resa in cottura quindi ho preferito usare questo tipo di mollusco.

Per preparare i totani e i piselli in umido ho utilizzato il prodotto surgelato; è una soluzione pratica che ci permette in poco tempo di portare in tavola un piatto buono e gustoso. Stessa cosa per i pomodori datterini; non avendo a disposizione quelli freschi ho utilizzato quelli in barattolo. Se preferite, potete utilizzare il prodotto fresco. In questo caso però il tempo di preparazione si allunga perché dovete prevedere la pulizia del pesce e i piselli da sgranare; inoltre bisogna tener conto della stagionalità del prodotto. I piselli si trovano sul mercato in primavera mentre la stagione dei totani va da aprile a luglio.

Rispetto al calamaro la carne del totano è meno pregiata, un po’ più dura; ciò non toglie però che in cucina possa comunque dare ottimi risultati, soprattutto tenendo conto dei tempi di cottura.

Detto quanto passiamo subito alla ricetta dei totani e piseli in umido; provateli anche voi e fatemi sapere se vi sono piaciuti!

Leggi anche: Seppie in zimino, Seppie con piselli

totani piselli umido ricetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare questa ricetta potete utilizzare sia il prodotto fresco che quello surgelato; otterrete ottimi risultati anche con quest’ultimo. Il peso riportato si intende del prodotto pulito, al netto degli scarti.

800 anelli di totano (surgelati, già puliti)
700 g piselli surgelati
300 g pomodorino in scatola
1 bicchiere vino bianco secco
50 ml olio extravergine d’oliva
1 peperoncini piccanti (un pezzetto)
2 spicchi aglio
q.b. sale
q.b. pepe
1 ciuffo prezzemolo

Strumenti

Per preparare questa ricetta non servono strumenti particolari; è sufficiente una casseruola. Si ottengono ottimi risultati anche con la slow cooker; dopo aver fatto evaporare il vino trasferite tutto nella slow cooker e impostate il programma bassa temperatura per 4 ore. Al vostro ritorno troverete il piatto pronto per essere gustato! Per quanto riguarda la slow cooker c’è davvero l’imbarazzo della scelta; io mi trovo benissimo con questa. Russell Hobbs Pentola a Cottura Lenta, Sous Vide, Cottura con Sonda, Cottura Sottovuoto, Sonda per Arrosto. Oltre che per la cottura lenta è ottima per la cottura sottovuoto e per gli arrosti, grazie alla sonda che permette di tenere sotto controllo la temperatura interna dell’alimento.

1 Tagliere
1 Casseruola
1 Coltello
1 Cucchiaio di legno

Passaggi

Come ho detto sopra per preparare questa ricetta ho utilizzato il prodotto surgelato quindi i tempi di preparazione si sono ridotti notevolmente; utilizzando il prodotto fresco dovete calcolare circa mezz’ora per la pulitura del pesce e la sgranatura dei piselli.

Prima di cominciare a preparare la ricetta scongelare i totani; se avete fretta basterà immergere il sacchetto ancora chiuso in acqua.

In una casseruola scaldare l’olio e aggiungere gli spicchi d’aglio leggermente schiacciati e il peperoncino; non appena avranno preso colore eliminarli. Aggiungere i totani; butteranno un po’ della loro acqua che andrà fatta evaporare. Dopo qualche minuto regolare di sale e di pepe e spruzzare con vino bianco.

Aggiungere i piselli, ancora surgelati; mescolare e aggiungere anche i pomodorini. Lasciare cuocere per circa 30 minuti: alla fine i totani dovranno essere morbidi e i piselli cotti. Se in cottura dovessero asciugare troppo aggiungere in cottura un po’ di acqua calda.

A cottura ultimata cospargere con prezzemolo tritato e servire in tavola ancora caldo. Potete accompagnare i totani con piselli in umido con fette di pane tostato.

totani piselli umido ricetta Uovazuccheroefarina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.