Crea sito

Parmigiana di zucca

La parmigiana di zucca è un secondo piatto gustoso, perfetto per la tavola di ogni giorno; si prepara alternando fette di zucca arrostite a strati di mozzarella e di prosciutto cotto e dopo una breve cottura in forno il piatto è pronto, caldo e filantissimo. E’ una ricetta semplice, senza troppe pretese ma proprio per questo è uno di quei piatti che propongo volentieri per la cena: di solito preparo la zucca in pausa pranzo, assemblo il tutto velocemente e la sera, al ritorno dall’ufficio, non mi rimane che metterla in forno mentre preparo la tavola. In cottura si sprigiona un profumo di rosmarino e timo che profuma tutta la casa: che fame!!!

Leggi anche: Paccheri con funghi e crema di zuccaMinestra con zucca patate e funghi porciniRisotto alla zucca.

parmigiana zucca mozzarella prosciutto cotto
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg zucca
  • 150 g Prosciutto cotto
  • 200 g Mozzarella
  • 80 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Burro
  • 2 rametti Rosmarino
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Timo

Preparazione

  1. Sbucciare la zucca e tagliarla a fette alte circa un cm. Preparare un trito di sale, pepe e rosmarino.

    Foderare la placca del forno con carta forno; spennellare le fette di zucca con l’olio, insaporirle con il trito aromatico e cuocerle in forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti rigirandole a metà cottura.

  2. Mentre la zucca cuoce tagliare la mozzarella a fette e lasciarla scolare in un colapasta.

  3. Imburrare e cospargere di pangrattato una pirofila quindi alternare strati di zucca con uno strato di prosciutto cotto, uno di mozzarella e una spolverata di parmigiano; proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti terminando con una generosa spolverata di Parmigiano, pangrattato e un po’ di timo e rosmarino tritato.

  4. Cuocere la parmigiana di zucca in forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti o comunque fino a quando non si sarà formata una bella crosticina dorata in superficie.

  5. Una volta pronta lasciarla intiepidire per qualche minuto nel forno spento, quindi servirla in tavola, calda e filante.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.