Lumachelle orvietane

Le lumachelle orvietane sono deliziosi rustici tipici della zona di Orvieto che vengono preparati con pasta lievitata arricchita da un po’ di strutto alla quale vengono aggiunti pecorino grattugiato e dadini di pancetta. Sono molto saporiti e possono essere gustati così oppure farciti con salumi come ad esempio prosciutto crudo, cotto o salame.

lumachelle orvietane pasta lievitata

Lumachelle orvietane piccoli panini a forma di chiocciola.

Ho avuto modo di assaggiare le lumachelle orvietane solo un paio di settimane fa in occasione del corso di fotografia che la bravissima Monique ha tenuto a Firenze. In quell’occasione, oltre agli attrezzi del mestiere (macchina fotografica e cavalletto) dovevamo portare del cibo da fotografare ed ecco che tra le varie prelibatezze portate dalle mie colleghe di avventura spuntano fuori questi piccoli panini a forma di chiocciola. L’autrice di cotanta meraviglia è la bravissima Aurelia, una mia concittadina che ho conosciuto proprio in occasione del corso; pensare che abitiamo nello stesso quartiere, a pochi chilometri l’una dall’altra, e ci siamo conosciute nella mega piazza di Facebook! Quando si dice che il mondo è proprio piccolo …

Tornando comunque ai nostri panini, tornata a casa ho voluto provare a riprodurli seguendo fedelmente la ricetta che trovate nel suo blog Profumi in cucina. Ad essere sincera ho subito fatto un errore perché in verità le lumachelle dovrebbero essere più schiacciate e questo effetto lo si può ottenere, come mi ha detto Aurelia, formando un lungo cordoncino che andrà arrotolato tenendo la mano sopra per evitare l’effetto “torre di Pisa”. Poco male: erano così buone che non sarà davvero un problema rifarle!

Ultima nota prima di passare alla ricetta: la ricetta originale riporta l’utilizzo del pecorino, ma siccome a me non piace molto l’ho sostituito con uguale dose di Parmigiano come nella ricetta di Aurelia.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Come preparare le lumachelle orvietane

Lumachelle orvietane
Recipe Type: Pane e lievitati
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 24 pezzi circa
Le lumachelle orvietane sono piccoli rustici a base di pasta lievitata, formaggio grattugiato e pancetta.
Ingredients
  • 500 g di farina 0
  • 280 ml di acqua tiepida
  • 200 g di pancetta a dadini
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 20 g di strutto
  • 20 g di olio evo
  • 7 g di lievito di birra fresco
  • 8 g di sale
  • pepe nero macinato al momento
Instructions
  1. Nel boccale della planetaria mettere la farina, praticare una fossettina centrale e aggiungere il lievito sbriciolato. Aggiungere l’acqua tiepida, poca per volta regolandosi a seconda del potere di assorbimento della farina, e cominciare a lavorare l’impasto a velocità moderata.
  2. A questo punto aggiungere l’olio, lo strutto, il parmigiano e la pancetta; aumentare la velocità per qualche minuto, aggiungere il sale e una generosa macinata di pepe e riportare a velocità media. Continuare a lavorare l’impasto per altri quindici minuti dopodiché trasferirlo in una terrina, coprirlo con un panno inumidito e lasciarlo lievitare per qualche ora.
  3. Una volta completata la lievitazione (l’impasto dovrà almeno raddoppiare) suddividerlo in palline del peso di circa 40 g ciascuna: formare dei cordoncini lunghi che andranno arrotolati su se stessi a formare una chiocciola.
  4. Trasferirli sopra alla placca del forno e lasciarli lievitare per circa venti minuti; nel frattempo accendere il forno e portarlo alla temperatura di 190°.
  5. Infornare le lumachelle per 10/15 minuti o comunque fino a doratura.

Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Pane pizze e lievitati salati

 

 
Precedente Crostata al cioccolato e lamponi Successivo Dolci per la Festa della Mamma

Lascia un commento