Crostata al cioccolato e lamponi

La crostata al cioccolato e lamponi è una ricetta del pasticcere Ernst Knam ; è composta da una base di pasta frolla preparata con una parte di farina integrale all’interno della quale troviamo uno strato di confettura di lamponi e un secondo strato di ganache al cioccolato fondente. E’ un dolce assolutamente godurioso dedicato soprattutto agli amanti del cioccolato.

crostata cioccolato lamponi Ernst Knam

Crostata al cioccolato e lamponi: la ricetta di Ernst Knam

Il nome originale della crostata al cioccolato e lamponi di Knam è l’Antica, dal nome originario della pasticceria che lui stesso aprì nel lontano 1992. Come racconta nel suo libro “Che paradiso è senza cioccolato” in origine portava il nome “L’Antica Arte del Dolce” trasformato poi semplicemente in “Ernst Knam”. A suo dire è il dolce che meglio lo rappresenta, “croccante all’esterno e morbido e sorprendente all’interno” tant’è che nel corso degli anni ha elaborato una serie innumerevole di versioni, tutte ugualmente buone. Se volete saperne di più vi lascio alla lettura del suo libro che secondo me merita di essere acquistato; all’interno troverete tante ricette spiegate benissimo e facilmente realizzabili anche senza particolari attrezzature.

Un altro dolce di Ernst Knam che amo tantissimo e che realizzo sempre con molto successo è la  Crostata al cioccolato ricetta di Ernst Knam; provatelo e non ve ne pentirete. Entrambe le ricette in casa mia sono molto quotate, soprattutto nel periodo post pasquale quando il cioccolato abbonda. A tale proposito vi consiglio un articolo piuttosto interessante: Come riciclare le uova di Pasqua.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Come preparare la crostata al cioccolato e lamponi

Crostata al cioccolato e lamponi
Recipe Type: Crostate e dolci di pasta frolla
Cuisine: Italiana
Author: Ernst Knam
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8 persone
La crostata al cioccolato e lamponi di Ernst Knam è conosciuta anche come L’Antica.
Ingredients
  • Per la pasta frolla integrale:
  • 120 g di farina 00
  • 120 di farina integrale
  • 125 g di burro di ottima qualità
  • 125 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 2 g di sale
  • mezza stecca di vaniglia
  • 5 g di lievito in polvere per dolci
  • per la ganache al cioccolato fondente:
  • ml 220 di panna fresca liquida
  • 300 g di cioccolato fondente al 60%
  • Occorreranno inoltre:
  • mezzo barattolo di confettura di lamponi
  • 200 g di lamponi freschi
Instructions
  1. Preparare la pasta frolla: nel boccale del robot da cucina inserire le farine setacciate con il lievito, lo zucchero, il sale, le bacche della stecca di vaniglia, e il burro ben freddo tagliato a piccoli pezzi. Azionare il robot alla massima velocità per far polverizzare lo zucchero; spegnerlo e aggiungere l’uovo leggermente sbattuto. Amalgamare velocemente tutti gli ingredienti per ottenere una palla di impasto, spegnere il robot e formare un panetto di pasta che andrà fatto riposare in frigorifero per almeno tre ore.
  2. Trascorso questo tempo riprendere la pasta frolla e stenderla allo spessore di qualche mm; foderare una tortiera rotonda per crostate diametro cm 24 e bucherellarla affinché non gonfi troppo in cottura.
  3. Stendere sulla base un leggero strato di confettura di lamponi e cuocere la base a 175° per circa 20/25 minuti. A cottura ultimata toglierla dal forno e lasciarla raffreddare.
  4. Nel frattempo preparare la ganache di cioccolato: Tritare grossolanamente il cioccolato. Portare ad ebollizione la panna in una casseruola, toglierla dal fuoco e aggiungere il cioccolato mescolando energicamente con una frusta fino a quando non sarà completamente sciolto.
  5. Riempire la frolla con la ganache di cioccolato fino quasi al bordo.
  6. Prima di servire decorare il dolce con i lamponi freschi precedentemente puliti con della carta da cucina. Evitare di lavarli perchè l’acqua rimarrebbe all’interno e i frutti ammuffirebbero facilmente.
Notes
Alcune note personali che vi saranno utili per la perfetta riuscita del dolce:[br]- se il tempo a disposizione ve lo consente, una volta stesa la pasta frolla nella tortiera e bucherellata, lasciatela riposare in frigo per una notte.[br]- In cottura la pasta frolla tenderà a gonfiarsi: cinque minuti prima della fine cottura tirarla fuori dal forno e schiacciare i bordi aiutandosi con un cucchiaino.

Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Pasta frolla, sfoglia, brisèe e sbriciolate

 

 
Precedente Cocktail di gamberi Successivo Lumachelle orvietane

Lascia un commento