Crea sito

Filetto di vitello al pepe verde

Il filetto di vitello al pepe verde è una ricetta che non ha bisogno di presentazioni; è un secondo piatto raffinato che di solito viene riservato per le occasioni speciali ma la sua semplicità, unita alla sua rapidità di esecuzione, la rende adatta ad essere preparato anche in settimana, proprio per rendere speciale un giorno qualunque. Come per tutte le ricette semplici anche nella preparazione di questa ricetta ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire che faranno la differenza: primo tra tutti è importante togliere la carne dal frigo almeno un’ora prima di consumarla, in modo che lo shock termico della cottura sia ridotto al minimo. Questo a dire il vero è un accorgimento che andrebbe sempre adottato per qualsiasi tipo di ricetta. Altra cosa riguarda l’infarinatura della carne: alcune ricette la prevedono, altre no. Personalmente preferisco evitarla per non avere quella sorta di crosticina che si forma sulla carne: se proprio volete un sughetto più denso meglio aggiungere un cucchiaino di amido di mais a fine cottura dopo aver tolto la carne. Per accompagnare il filetto di vitello al pepe verde io ho scelto le patate duchessa ma sono ottimi anche i piselli alla fiorentina, delle semplici patate al verde oppure un semplicissimo purè di patate.

Il filetto di vitello è un taglio di carne morbidissimo ma dal costo un po’ elevato; in alternativa può essere utilizzato il filetto di maiale. Sono pezzature più piccole quindi bisogna prevedere due o tre medaglioni a testa e una cottura più lunga perché la carne di maiale al sangue non andrebbe mai consumata.

Leggi anche: filetto di vitello in salsa tartufata, filetto di maiale in crosta di zucchero e caffè.

filetto vitello pepe verde secondo piatto
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • 4 Filetto di vitello (alti circa 3 cm)
  • 1 bicchiere Panna fresca liquida
  • 2 cucchiai Pepe verde in grani (in salamoia)
  • 1 cucchiaio Senape
  • 40 g Burro
  • 1 bicchierino Brandy
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Togliere i filetti dal frigo almeno un’ora prima di prepararli in modo da evitare lo shock termico in cottura. Legarli ad uno ad uno con dello spago da cucina per dare loro una bella forma rotonda.

  2. Scolare il pepe verde dalla salamoia e pestarlo grossolanamente. Metterlo in un vassoio e farvi aderire i filetti di vitello da entrambe le parti.

  3. Sciogliere il burro in una padella e mettere i filetti; farli cuocere un paio di minuti per parte quindi salarli e toglierli dalla padella. Metterli in un piatto e tenerli al caldo.

  4. Aggiungere in padella il bicchierino di Brandy, alzare la fiamma e fiammeggiarlo facendo molta attenzione. Non appena le fiamme si saranno spente aggiungere la panna e la senape e cuocere ancora per qualche minuto. A piacere è possibile aggiungere qualche altro chicco di pepe verde intero.

  5. Rimettere i filetti nella padella e continuare la cottura per un paio di minuti per parte, giusto il tempo di farli insaporire. Togliere lo spago dai filetti e servirli immediatamente insieme alla loro salsa.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.