Calamarata con pomodorini e calamari

La calamarata con pomodorini e calamari è un primo piatto tipico campano che racchiude in sé tutti i sapori e i profumi del mare; con il termine di calamarata si intende un formato di pasta ad anelloni tipico di Gragnano che a me piace molto ed è indicata soprattutto per i piatti di pesce.

Leggi anche: Calamarata con salmone e pistacchiPaccheri con patate e calamariPaccheri alla crema di salmone e zafferano.

calamarata pomodorini calamari
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:1 ora
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 500 g Calamarata
  • 700 g Calamari
  • 300 g Pomodorini (a grappolo)
  • 5 Acciughe sotto sale
  • 2 spicchi Aglio
  • q.b. Origano
  • 30 g Burro
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 Peperoncino (piccolo)
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • 1 bicchiere Aceto di vino bianco (per lavare le acciughe)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Pulire bene i calamari; eliminare le interiora e mettere da parte le alette e i ciuffetti. Tagliare il resto ad anelli e metterli da parte. Mettere le alette e i ciuffetti in una tazza e coprirli con olio d’oliva affinché non secchino troppo.

  2. Scottare i pomodorini, spellarli e tagliarli a spicchi avendo cura di eliminare i semi.

  3. Dissalare le acciughe e lavarle in una soluzione di acqua e aceto bianco, quindi togliere loro la lisca.

  4. In un padellino mettere una noce di burro e i filetti di acciughe e tenerle sul fuoco a fiamma bassissima per farle sciogliere; a questo punto aggiungere le alette e i ciuffetti insieme all’olio di conservazione e farli cuocere a fiamma bassa per qualche minuto.

  5. In una padella che possa poi contenere la pasta mettere qualche cucchiaio di olio, il pezzetto di peperoncino tritato e gli spicchi d’aglio sbucciati; farli rosolare quindi toglierli e versare la dadolata di pomodoro. Farli cuocere per un paio di minuti quindi aggiungere i calamari già tagliati; alzare la fiamma, sfumare con vino bianco quindi abbassare nuovamente la fiamma e lasciarli cuocere per una decina di minuti. Regolare di sale. Verso fine cottura aggiungere le alette e i tentacoli tenuti da parte insieme a tutto il condimento. Una volta pronto il tutto spegnere la fiamma e insaporire con origano.

  6. Nel fratttempo cuocere la calamarata in abbondante acqua bollente; scolarla bene al dente e passarla direttamente nella padella contenente il pesce. Amalgamare il tutto a fiamma media aiutandosi eventualmente con qualche cucchiaio di acqua di cottura, spolverizzare con prezzemolo tritato e servire subito in tavola.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

Precedente Filetto di vitello al pepe verde Successivo Torta all'arancia con crema all'arancia

2 commenti su “Calamarata con pomodorini e calamari

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.