Crea sito

Crostata con crema e gocce di cioccolato

La crostata con crema e gocce di cioccolato è un dolce semplice che piacerà sicuramente a tutti; un guscio di pasta frolla racchiude un ripieno di delicata crema pasticciera arricchita da uno strato di gocce di cioccolato. Invece delle classiche strisce di pasta, tipiche della crostata, la superficie del dolce viene ricoperta da bricioloni di pasta frolla. Una volta pronta, una bella spolverata di zucchero a velo completerà il dolce.

Se avete problemi di intolleranza al lattosio sostituite la dose prevista di burro per la pasta frolla con ml 80 di olio; per preparare la crema utilizzate invece il latte di soia.

Se vuoi avere qualche consiglio sulla preparazione della pasta frolla leggi il mio articolo: Come preparare la pasta frolla: consigli e ricette

Di seguito troverete il doppio procedimento: tradizionale e per robot da cucina multifunzione Mambo.

Leggi anche: Crostata al cacao e crema al cioccolatoCrostata morbida con la NutellaTorta della nonna semplice e buona.

ricetta facile crostata crema gocce cioccolato
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 250 g Farina 00 (+ un po' per le briciole)
  • 100 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 1 Uovo
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Estratto di vaniglia

Per la crema:

  • 500 ml Latte intero
  • 2 Uova
  • 150 g Zucchero
  • 40 g Farina
  • q.b. Estratto di vaniglia
  • 100 g Gocce di cioccolato fondente

Preparazione

Procedimento tradizionale:

  1. Preparare la pasta frolla: inserire nel boccale del robot da cucina la farina con il burro ben freddo tagliato a piccoli pezzi. Azionare la macchina per qualche secondo per far sabbiare il burro quindi aggiungere lo zucchero, l’aroma di vaniglia, il lievito. Mescolare il tutto quindi aggiungere l’uovo. Si formeranno dei grossi bricioloni. A questo punto togliere l’impasto dal robot, trasferirlo sul piano di lavoro e terminare di lavorarlo con le mani in modo da ottenere un impasto liscio. Formare un panetto, chiuderlo in un sacchetto per alimenti e lasciarlo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

  2. Mentre la pasta riposa preparare la crema: in un pentolino lavorare lo zucchero con le uova quindi aggiungere la vaniglia e la farina precedentemente setacciata. Versare il latte a filo e trasferire la crema sul fuoco. Senza mai smettere di mescolare lasciarla cuocere fino a quando non comincerà ad ispessirsi. A questo punto toglierla dal fuoco, trasferirla in una terrina e coprirla con pellicola trasparente a contatto della crema per evitare che in superficie si formi la pellicina. Lasciarla raffreddare.

  3. Riprendere la pasta frolla dal frigo e stenderla con il mattarello ad uno spessore di 4 mm; rivestire la base e i bordi di una tortiera per crostate diametro cm 22/24. Tenere da parte gli avanzi di pasta.

  4. Bucherellare la base della pasta frolla con i rebbi di una forchetta e riempire il guscio con la crema. Ricoprire la superficie con gocce di cioccolato fondente. Riprendere gli avanzi della pasta frolla e reimpastarli con un po’ di farina. Lavorarli con la punta delle dita in modo da ottenere delle briciole di pasta e distribuirle sulla superficie del dolce in maniera omogenea.

  5. Cuocere la crostata in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora. Una volta pronta lasciarla raffreddare e al momento di portarla in tavola spolverare la superficie con zucchero a velo.

Procedimento per Mambo:

  1. Preparare la pasta frolla:

    • mettere nel boccale tutti gli ingredienti: Tempo 30 sec. Velocità 3 con le lame.
    • Togliere l’impasto dal boccale e formare un panetto. Chiuderlo in un sacchetto per alimenti e metterlo in frigo a riposare.
  2. Preparare la crema:

    • Inserire nel boccale del Mambo lo zucchero, le uova e la farina: Tempo 10 sec. Velocità 6
    • Inserire la farfalla sopra alle lame
    • Versare il latte e l’aroma di vaniglia: Tempo 15 min. Velocità 3 Temperatura 100° Potenza termica 4.
    • Una volta pronta trasferire la crema in una terrina e coprirla con pellicola trasparente a contatto per evitare che si formi la pellicina in superficie.
  3. Procedere come descritto nel procedimento tradizionale per la preparazione della crostata.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette ATTIVA LE NOTIFICHE oppure seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.