Crea sito

Cotechino in crosta

Il cotechino in crosta è un’idea elegante e sfiziosa da presentare per le feste natalizie e Capodanno. Avvolto da una croccante e friabile pasta brisèe, il cotechino precotto resta morbido e succoso, sentirai che bontà! Perfetto come antipasto, secondo piatto o da gustare a mezzanotte del 31 con le lenticchie.

Cotechino in crosta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Cotechino in crosta

  • 500 gcotechino precotto
  • 2 rotolipasta brisèe
  • 1tuorlo oppure latte (per spennellare )

Cosa ti serve:

  • carta forno
  • leccarda forno
  • coltello lama liscia
  • pennello

Come preparare il Cotechino in crosta

Per questa ricetta puoi tranquillamente usare la brisèe già pronta (due rotoli), ma farla in casa è semplicissimo, QUI la ricetta!
  1. Acquista il cotechino precotto, e segui le istruzioni sul retro della confezione per la cottura. In genere bisogna farlo bollire con tutta la sua busta per circa 20-25 minuti, ma dal momento che continuerà la cottura in forno, basterà farlo bollire per 15 minuti.

  2. Trascorso il tempo di bollitura, apri il sacchetto e lascia fuoriuscire il liquido e la gelatina sciolta, quindi prendi il cotechino e mettilo a freddare su un piatto. Una volta freddo, elimina anche la cordina con il quale è probabilmente legato.

  3. Ora occupati della brisèe: se desideri realizzare l’intreccio che ho fatto io, ti spiego di seguito i passaggi con foto, sembra complicato ma credimi non lo è! Però se preferisci un involucro più sbrigativo, puoi avvolgere il cotechino semplicemente nel rotolo brisèe, chiudere le estremità, rimuovere la pasta in eccesso e magari fare qualche decorazione con la pasta avanzata, scegli tu!

Come fare l’intreccio con la pasta brisèe

  1. Sistemati sopra un tagliere grande o un tavolo da lavoro, e strotola un rotolo di pasta brisèe mantenendo sotto la carta forno. Tagliala a strisce di un centimetro scarso, con un coltello a lama liscia.

    Fai la stessa cosa anche con l’altro rotolo. Cerca di andare più dritto possibile quando tagli le strisce.

  2. Cotechino in crosta

    Ora, con il primo disco tagliato: alza una striscia sì e una no. Alternale, una la alzi e l’altra la lasci giù.

  3. Cotechino in crosta

    Prendi una striscia del secondo disco e mettila in orizzontale, sotto le strisce che hai alternato.

  4. Cotechino in crosta

    Adesso abbassa le strisce, che andranno a coprire quella orizzontale.

  5. Cotechino in crosta

    Ora alza le strisce che non avevi alzato all’inizio (devi sempre alternare) e posiziona un’altra striscia orizzontale, quindi abbassa di nuovo tutte le strisce alzate.

  6. Cotechino in crosta
  7. Cotechino in crosta

    Continua sempre così fino a terminare l’intreccio.

    Riassumendo: il secondo disco ti serve solo per le strisce che metti in orizzontale.

    Nel primo disco alzi le strisce alternando una sì e una no, metti quella in orizzontale e tiri giù. Ora alzi le altre sempre alternando, metti un’altra striscia orizzontale e tiri giù, e così via.

Avvolgi il cotechino

  1. Adesso che hai terminato l’intreccio e il cotechino è ben freddo, puoi avvolgerlo. A mio parere, con questo intreccio puoi coprire tranquillamente due cotechini, altrimenti se vuoi farne uno, metti in conto di gettare via abbastanza scarto.

  2. Cotechino in crosta

    Avvolgi il cotechino tagliando via la pasta in eccesso e sigillando bene la parte sottostante, premendo con le dita.

    Chiudi con cura anche le estremità, ripiegando la pasta un pochino sotto, non troppa, il giusto che serve per chiudere.

  3. Spennella la superficie con il tuorlo dell’uovo oppure un pochino di latte. Se usi il latte e vuoi farlo venire dorato, unisci un pochino di zafferano o curcuma, per conferire il colore giallo.

  4. SCALDA IL FORNO A 200° STATICO oppure 180° ventilato, e appena raggiunge la temperatura inforna il cotechino in crosta.

  5. Lascia cuocere per circa 25 minuti, ogni forno è diverso e non posso darti una tempistica precisa, quindi non abbandonare il cotechino durante la cottura, controlla spesso e quando sarà ben dorato e inizierai a sentirne il profumo, sforna.

  6. Una volta sfornato, per sicurezza taglia la prima fetta e vedi se la pasta brisèe è ben cotta, altrimenti rimettilo in forno per qualche minuto.

  7. Una volta pronto, servi il tuo cotechino in crosta ben caldo, tagliato a fette e magari servito con le lenticchie!

  8. Cotechino in crosta

Consigli

Ti consiglio di utilizzate la brisèe e non la sfoglia, perchè quest’ultima gonfiando in cottura, potrebbe compromettere l’intreccio.

Lasciati ispirare…

Non perdere le altre ricette delle feste! Clicca sul nome per leggere

MENU VIGILIA

MENU NATALE

ANTIPASTI DELLE FESTE

MENU CAPODANNO

Consigli per gli acquisti

Desideri regalarti qualcosa di speciale?

Se anche tu come me ami le comodità in cucina, non perdere l’occasione di regalarti -o farti regalare- alcuni elettrodomestici che ritengo immancabili e davvero utilissimi!

Clicca sul nome per scoprire prezzi e offerte!

ROBOT DA CUCINA

-COOKING CHEF

-IMPASTATRICE PLANETARIA

-FRIGGITRICE AD ARIA

-ESTRATTORE SUCCHI

-ESTRATTORE SUCCHI (economico)

-MACCHINA PER LA PASTA

-MACCHINA PER LA PASTA AUTOMATICA

E per fare felici i più golosoni…

-MACCHINA PER LO ZUCCHERO FILATO

-PIASTRA PER I WUFFLE

-MACCHINA PER POPCORN

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.