Crea sito

Tortino con fiori di zucca light

Buono e leggero questo tortino con fiori di zucca light,a volte basta poco per preparare qualcosa di gustoso e con poche calorie allo stesso tempo,credetemi vale proprio la pena di provarlo!
Ingredienti:
una dozzina di fiori di zucca
2 patate lesse
4 fette di melanzane grigliate
1/2 peperone grigliato
5 pomodorini datterini
4 uova
un cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale,pepe
un cucchiaino di curcuma
olio evo
Preparazione:
Versate un filo di olio dentro una pirofila,spellate e tagliate a fette spesse un centimetro le patate che avete fatto bollire,sistematele sul fondo della pirofila,coprite le patate con i fiori di zucca,sopra i fiori mettete le melanzane grigliate i pomodorini tagliati a metà e i filetti di peperoni,in una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe,il parmigiano e un cucchiaino scarso di curcuma,versate il composto sopra le verdure e infornate a 180° per 15/20 minuti.

Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

I paccheri ripieni di ricotta e spinaci: leggeri e delicati, sono un’ottima alternativa ai classici cannelloni da servire per il pranzo della domenica,inoltre è una ricetta light e questo non nuoce.Questi deliziosi paccheri ripieni con una delle più comuni farce dei classici cannelloni o in genere di tutti i vari ripieni di pasta fresca,cucinate in modo leggero e con pochi grassi,ma assolutamente buoni e gustosi.Piatto tradizionale ma sano e leggero,sempre molto apprezzato da grandi e piccini.

Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

Ingredienti:

  • 20 paccheri
  • gr.250 di ricotta
  • gr.250 di spinaci bolliti
  • gr.50 di parmigiano
  • sale,pepe
  • ml.500 di passato di pomodoro
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b.di olio evo

Preparazione:
Fate cuocere al dente i paccheri e nel frattempo preparate il sugo di pomodoro mettendo in un tegame la cipolla tritata e un giro di olio evo,aggiungete lo spicchio di aglio tritato,se non sopportate il gusto troppo forte,mettetelo intero per poterlo togliere dopo la cottura,fate dorare il trito,aggiungete il passato di pomodoro,aggiustate con sale e pepe e fate cuocere a fiamma dolce per 15 minuti circa,se avete del basilico,aggiungetene qualche foglia per profumare il sugo.A questo punto preparate la farcia.fate saltare in padella gli spinaci già bolliti,con uno spicchio di aglio e un giro di olio evo,aggiungete un pizzico di sale,mescolate bene e togliete dal fuoco.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Involtini di verza cotti a vapore

Gli involtini di verza cotti a vapore sono meravigliosamente buoni, leggeri e con pochissimi grassi! un secondo piatto gustoso e sostanzioso realizzato con foglie di verza appena scottate e farcite con un ripieno a base di carne tritata condita con formaggio uovo e pane raffermo lasciato ammorbidire nel latte,gli involtini vengono cotti a vapore con pochissimo olio,in questo modo otterrete un piatto decisamente sano e leggero oltre che buono.

Involtini di verza cotti a vapore

Ingredienti:

  • 20 foglie di verza
  • gr.600 di tritato misto (bovino e suino)
  • 1 zucchina
  • 1 panino ammollato nel latte
  • gr.50 di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • un rametto di rosmarino
  • un cucchiaino di curry
  • 2 spicchi di aglio
  • olio e.v.o.

Preparazione:
Sfogliate e lavate la verza,tagliate la parte dura delle foglie e sbollentatele in acqua salata per qualche minuto,scolatele e fatele asciugare sopra un canovaccio.Preparate il ripieno mettendo in una ciotola il tritato,un pizzico di sale e pepe,la zucchina tritata,il panino che avete messo a bagno nel latte e poi strizzato,il parmigiano,le uova e un pizzico di curry.Amalgamate bene tutti gli ingredienti e distribuitelo sopra le foglie di verza sbollentate,arrotolatale formando degli involtini,quando avete finito,sistemateli nella classica vaporiera di bambù che avete ricoperto con foglie di verza,aggiungete due spicchi di aglio un rametto di rosmarino,un pizzico di sale e pepe e ancora un pizzico di curry,versate sopra gli involtini un giro di olio evo e chiudete con il coperchio.Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua,se volete potete aromatizzare con cipolla,sedano,carota e delle erbe aromatiche,quando l’acqua bolle sistemate sopra la vaporiera e fate cuocere per 30/40 minuti circa a fuoco dolce.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Sofficini di patate light

I sofficini di patate light sono gustosi panzerotti realizzati con una purea di patate e con un ripieno filante,fatto di mozzarella e prosciutto,vengono poi passati nel pangrattato che in cottura crea una crosticina croccante che ben si sposa con l’interno morbido,golosi,nutrienti e gustosi ma davvero poco calorici,ma sopratutto niente fritture e niente cattivi odori perchè la cottura viene fatta nel forno, i sofficini di patate light sono molto simili ai classici sofficini che tutti conosciamo,ma più semplici e veloci nella preparazione.

Sofficini di patate light

Ingredienti:

  • gr.500 di patate a pasta gialla
  • gr.100 di farina 00
  • gr.30 di burro fuso
  • gr.50 di parmigiano
  • q.b. di sale
  • gr.100 di prosciutto cotto
  • 2 mozzarelle
  • q.b. di olio evo
  • q.b. di pangrattato
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • un rametto di rosmarino

Preparazione:
Lessate le patate in abbondante acqua salata (vi consiglio di utilizzare patate a pasta gialla perché sono più compatte e tengono meglio la cottura senza aprirsi). Passatele nello schiacciapatate e raccogliere la purea in una ciotola,unite alle patate ancora calde,il burro fuso, il parmigiano e la farina, amalgamate bene il composto e lasciatelo raffreddare.Dividete quindi l’impasto in 8/10 palline che appiattirete formando dei cerchi,nel mezzo mettete un pò di mozzarella e di prosciutto,chiudeteli a mezzaluna e sigillate bene i bordi,condite il pangrattato con il parmigiano,il rosmarino tritato finemente e un pizzico di sale e pepe,passate i sofficini nella panure aromatizzata e sistemateli in una teglia ricoperta di carta forno,irrorate con un filo di olio e passateli nel forno a 180° per 15/20 minuti,fino a doratura.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!