Crea sito

Nasellini al vapore aromatico

Cari amici, ben ritrovati! Ecco a voi la nuova ricetta del lunedì! Nasellini al vapore aromatico.

Devo proprio ringraziare il Team Light and Tasty, perché grazie all’uscita odierna (argomento di oggi “cucinare al vapore”) mi sono finalmente decisa a cucinare dei nasellini surgelati che avevo comprato tempo fa, e che ahimè stazionavano in freezer da un po’.
Non mi arrivava mai l’idea giusta per cucinarli!, e ogni volta che li vedevo lì nel freezer tergiversavo per un po’ finché poi finivo per richiudere il cassetto. Anche perché… devo dirlo, avevo aperto la confezione, e avevo visto che questi nasellini ufficialmente definiti ‘interi’, in realtà erano oltre che senza testa, e questo lo sapevo, anche senza coda, e mica mi era piaciuta tanto ‘sta cosa. 🤔
Non sono solita comprare il pesce, lo sapete. L’ultima volta che avevo comprato dei nasellini simili a questi, ma di altro fornitore di surgelati, risaliva a qualcosa come, ehm, quindici o sedici anni fa! All’epoca però… la coda c’era!

E niente. Forse è perché sono nata in un posto di mare, e cresciuta a pesce freschissimo, comprato in pescheria un’ora prima di mangiarlo, e perciò le mie aspettative nel comprare il pesce, anche se surgelato, rimangono quelle di chi ha l’imprinting del pesce intero, con la coda. Anche se la vita attuale a volte mi dirotta sui surgelati. Ma il vederli così questi nasellini, tutti un po’ monchi, sul momento mi ha… insomma, so che avete capito il mio stato d’animo.

Ma come già successo altre volte ultimamente, anche stavolta è arrivato il Team Light and Tasty a salvarmi dalle mie indecisioni 😃 e quando ho visto l’argomento di oggi, cioè la cottura al vapore la prima cosa che mi è passata per la testa è stata la foto di un appetitoso filetto di merluzzo cotto al vapore, che la mia carissima amica Rossana (blog Ricette di Rossana) aveva postato nel mio gruppo qualche mese fa. E dal momento che il nasello praticamente è un merluzzo… sìììì, ecco come cuocerò i nasellini! 😃

È andata benissimo. Ai miei figli questi nasellini al vapore che profumavano di menta sono piaciuti moltissimo. Tanto che le tre porzioni che avevo previsto… ho dovuto rivederle, e trasformarle in due. 😄 Ehhh già!, a parte un piccolo assaggio, giusto per sapere che sapore avessero ehm… mica me ne hanno lasciato granché! 😂

Sono stata contenta d’aver riscoperto questa bella, e sana, cosa del cucinare al vapore. E il profumare l’acqua con tante erbe aromatiche, che hanno trasferito il loro profumo nel pesce, mi ha messo la curiosità di cucinare anche altro, ad esempio le patate, oppure… Ehi! Chi mi dà qualche altro suggerimento? 😊

nasellini al vapore aromatico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaSalutare
203,04 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 203,04 (Kcal)
  • Carboidrati 2,11 (g) di cui Zuccheri 0,97 (g)
  • Proteine 36,42 (g)
  • Grassi 4,32 (g) di cui saturi 0,67 (g)di cui insaturi 0,52 (g)
  • Fibre 0,63 (g)
  • Sodio 163,08 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 190 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 4naselli (io surgelati, circa 650 g)
  • erbe aromatiche (miste a piacere)
  • peperoncino (a piacere)
  • 1 spicchioaglio
  • limone (a piacere)
  • 2 cucchiainiolio extravergine d’oliva (a crudo per condire)
  • 750 gacqua

Strumenti

  • Pentola + cestello per cottura al vapore

Istruzioni

  1. erbe aromatiche per cottura al vapore

    Se surgelato, far scongelare il pesce in frigorifero (occorreranno dalle 6 alle 8 ore, seguire in ogni caso quanto riportato sulla confezione).

    Scegliere le erbe aromatiche da utilizzare. Io ho utilizzato praticamente tutte le erbe aromatiche che avevo a disposizione in casa, alcune fresche, alcune essiccate, altre congelate: rosmarino, prezzemolo, basilico, salvia, maggiorana, origano, aneto, menta. In più ho aggiunto: semi di finocchio, semi di carvi, un piccolo peperoncino e uno spicchio d’aglio.

    Per la quantità delle erbe aromatiche sono andata un po’ a occhio. Ecco come si presentavano dopo averle messe nell’acqua:

  2. La pentola, nella quale versare l’acqua, è bene sia larga almeno quanto il cestello aperto, o volendo anche un po’ di più. Il mio cestello (ma credo siano più o meno tutti uguali) quando è del tutto aperto è 24 cm.

    Se non ne possedete uno e volete dare un’occhiata a come è fatto, vi lascio il link al cestello Tascoma, simile al mio. È un tipo di cestello molto comune, in acciaio inox, economico, e di semplicissimo uso. Questo –> Cestello per cottura a vapore (link di affiliazione)

  3. nasellini da cuocere

    Disporre i nasellini, ben puliti, sul cestello, poi inserire il cestello nella pentola contenente l’acqua già aromatizzata.

  4. nasellini cotti al vapore

    Portare a bollore l’acqua.

    Attenzione a non far bollire l’acqua per tutto il tempo a fuoco vivo, altrimenti può oltrepassare il cestello e bagnare il pesce. La bollitura deve essere leggera, quanto basta a produrre il vapore.

    Cuocere i nasellini per circa 20 minuti a coperchio chiuso.

    A metà cottura io li ho girati per essere certa che cuocessero in modo uniforme.

    Per il tempo di cottura sono andata un po’ a occhio, anche perché i miei nasellini non erano tutti uguali, perciò per i due più grandi ho dovuto proseguire la cottura per qualche minuto di più. Raccomando di regolarvi in base alla dimensione del pesce che utilizzerete.

  5. erbe aromatiche e acqua dopo cottura al vapore

    Controllare di tanto in tanto l’acqua, sollevando leggermente il cestello (prendendolo dalla maniglia centrale con una presina). È importante verificare che l’acqua non si consumi completamente, eventualmente rabboccare con acqua calda, cosa che comunque nel mio caso non è stata necessaria.

    Ecco com’era l’acqua quando ho sollevato il cestello:

  6. È un’acqua molto profumata, che sicuramente può essere utilizzata, filtrandola, in zuppe e minestroni. Io, son sincera, non l’ho riutilizzata, perché profumava anche di pesce oltre che di erbe aromatiche, e non essendo il pesce gradito a tutti qui… non ho perseverato per evitare rimostranze 😃

  7. A cottura ultimata, spinare i nasellini, togliere la pelle e servire i filetti conditi semplicemente con olio extravergine e limone, se gradito.

    L’intenso profumo di menta di questi nasellini al vapore è piaciuto molto ai miei figli, che mi hanno chiesto di ripetere al più presto questa ricetta. 😊 Soddisfazione migliore non potevano darmi!!

    PS: confesso che loro hanno arricchito il condimento anche con… la maionese (ma shhhh, è un segreto! 🙊 ). 🤭

  8. nasellini al vapore

Consigli senza sale

Senza sale La cottura al vapore è uno dei metodi di cottura consigliati nella cucina iposodica poiché preserva i cibi dalla dispersione di sali minerali e vitamine, e quindi conserva tutto il sapore e il gusto intrinseco degli alimenti esaltandone la naturale sapidità. Ma… non occorre seguire una alimentazione iposodica per cucinare sano e mangiare cose buone, no? Perciò la cottura al vapore è ottima e consigliabile per tutti! 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

13 Risposte a “Nasellini al vapore aromatico”

  1. Mi ispirano questi filetti delicati e profumati da tante erbe.
    Concordo poi con i tuoi figli che un filo di maionese ci sta proprio bene!
    Un abbraccio e buona settimana.

  2. hanno un ottimo aspetto questi nasellini, non sembrano nemmeno parenti di quelli che descrivevi all’inizio del post … a parte gli scherzi ci credo che siano piaciuti aromatizzare l’acqua è davvero un escamotage eccezionale e versatile, un abbraccio!

  3. Che buono il pesce cucinato così. Io non amo particolarmente la maionese per cui non la metterei, a me vanno bene così 😀
    Un bacio e buona settimana

  4. Mi fido del giudizio dei tuoi ragazzi e proverò questa ricetta..visto che in casa il nasello non ci va molto a genio 🙂

    1. Puoi provare con altri tipi di pesce 🙂 Il segreto comunque è la varietà delle erbe aromatiche, per il mio gusto sono stati fondamentali soprattutto la menta e i semi di carvi (non il cumino, proprio il carvi). Fammi sapere eh, spero che dopo possa iniziare ad andarti a genio!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.