Cuscus vegetariano al limone e mandorle

Oggi ho provato la ricetta di un cuscus vegetariano con limone, mandorle e aglio. Una ricetta semplice e buonissima che mi ha passato la mia amica Lucia. La prima volta che ho assaggiato questo cuscus vegetariano era uno dei tanti ottimi piatti presenti nel buffet di compleanno di sua figlia (amica di mia figlia  🙂 ) . L’avevo trovato così gustoso che non ho potuto non chiederle la ricetta. Ed eccola qui, Lucia! Questo ottimo cuscus vegetariano al limone e mandorle oggi è stato il nostro pranzo.

cuscus vegetariano al limone e mandorle

Lo so, è settembre. Forse per qualcuno non è più il mese delle insalate di pasta e dei piatti freddi… ma fino a quando continueranno queste bellissime giornate, calde, limpide, più estive di quelle che la “vera” estate ci ha regalato quest’anno… perché no? Io non sono ancora pronta ad affrontare l’autunno e l’inverno! Ho ancora voglia di sole!

Cuscus vegetariano al limone e mandorle

Ingredienti per 4 persone
250 g di cuscus precotto
1 limone bello succoso
2 spicchi d’aglio
50 g di mandorle
fagiolini
pomodori
formaggio (io ho usato il provolone)
olive nere
origano
olio
pepe

PS: non vi indico le quantità delle verdure perché io le ho aggiunte basandomi sul mio gusto… lasciatemelo dire… “estetico”. Quando l’insieme dei colori mi è sembrato esteticamente gradevole ho deciso che le quantità erano giuste! I fagiolini che avevo cotto in più li ho serviti come contorno 🙂 .

Procedimento
Cuocere il cuscus seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, oppure seguire il mio metodo veloce spiegato in questa ricetta.
Lavare e pulire i fagiolini e lessarli (io li ho cotti al vapore). Lasciarli intiepidire poi tagliarli a piccoli pezzi.
Lavare e tagliare a pezzetti i pomodori.
Tagliare a pezzi le mandorle, tritare l’aglio e le olive (se denocciolate), ma io ho usato quelle intere. Eventualmente tritare tutto insieme con il mixer.
Porre tutto in una ciotola, aggiungere il cuscus sgranato e completare con il provolone tagliato a dadini, un po’ d’origano, un giro d’olio e, se gradito, il pepe.
Infine irrorare con il succo di limone (io metto anche la scorza grattugiata anche se nella ricetta originale non c’era).
Mescolare bene, riporre in frigo per circa un’ora prima di servire.

Poteva mancare una mia variante? Eccola: se al posto dell’aglio (oppure in aggiunta) preferite la cipolla, potete provare con un po’ di cipolla rossa. Il mio cuscus vegetariano… uno di noi l’ha mangiato così  😉 .

cuscus vegetariano

Prima di lasciarvi ai miei consueti consigli senza sale vi ricordo che potete farmi visita anche sulla pagina Facebook, cliccate qui  🙂

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

 

Precedente La mia scorta di pomodoro per l’ inverno Successivo Pasta frolla alle arachidi (senza burro)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.