Come fare i cioccolatini ripieni

Come fare i cioccolatini ripieni con le proprie mani? Vi assicuro che è molto più semplice di quello che possa sembrare; ci sono piccoli accorgimenti da adottare ed è necessaria naturalmente una buona attrezzatura di base ma il risultato vi sbalordirà fin dalla prima volta che vi cimenterete nella loro preparazione.

come fare i cioccolatini ripieni a casa propria

Come fare i cioccolatini ripieni a casa propria?

Sembra difficile ma non lo è proprio per niente; come ho detto all’inizio il segreto è disporre di una buona attrezzatura di base che consiste semplicemente in un termometro digitale (indispensabile per rilevare correttamente la temperatura) e gli stampi adatti che devono essere in policarbonato.

Occorre inoltre del buon cioccolato (ovviamente … ) le vostre creme preferite per poterli farcire e un forno a microonde, una cioccolatiera elettrica o semplicemente una piccola casseruola per poter sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

In passato avevo provato a cimentarmi nella loro realizzazione ma con scarsi risultati; il cioccolato tendeva a rimanere sempre un po’ opaco e spesso e volentieri i cioccolatini si rompevano al momento in cui cercavo di toglierli dagli stampi. Avevo provato a realizzarli sia con degli stampi in plastica semidura trovati in un negozio di casalinghi che con gli stampi in silicone, ma in entrambi i casi il risultato era stato purtroppo insoddisfacente, tanto che alla fine avevo deciso di archiviare definitivamente il discorso.

L’occasione però si è ripresentata qualche giorno fa quando la ditta Decora, specializzata in articoli per la pasticceria, mi ha inviato a casa un bellissimo pacco di prodotti tra i quali era presente il meraviglioso kit Sweet Chocolate con tutto il necessario per realizzare i miei cioccolatini.

Come fare i cioccolatini ripieni con il kit Sweet Chocolate

come fare i cioccolatini ripieni con il kit sweet chocolate

Il kit, confezionato in un’elegantissima scatola di cartone rigido bianca e marrone, contiene all’interno:

  • stampo cioccolatino 1/2 sfera con base per realizzare bellissimi contenitori per creme o frutta fresca
  • stampo per cioccolatini geometrici di varie forme (quello che ho utilizzato io)
  • 1 termometro digitale 0° +300°
  • 1 confezione di 200 pirottini di carta
  • 1 confezione da 250 g di cioccolato fondente al 61% in dischetti
  • 1 barattolino di scaglie di cioccolato color oro
  • libretto di istruzioni

praticamente tutto il necessario per preparare i nostri cioccolatini ripieni.

COME PREPARARE I CIOCCOLATINI RIPIENI: temperare il cioccolato

Questa è una tecnica facilitata del temperaggio; l’operazione è in verità molto più complessa ma rispettando la giusta temperatura si otterrà comunque un ottimo risultato.

Sciogliere i dischetti di cioccolato inclusi nella confezione nella maniera a voi più congeniale: è possibile scioglierlo al microonde, utilizzando una cioccolatiera oppure a bagnomaria. L’importante del bagnomaria è non far schizzare gocce di acqua all’interno del cioccolato perché comprometterebbe il risultato finale.

Una volta sciolto, il cioccolato andrà portato alla giusta temperatura mescolando con una spatola e basandosi su questa scala:

  • 28°/29° per il cioccolato bianco
  • 29°/30° per il cioccolato al latte
  • 31°/32° per il cioccolato fondente

come fare i cioccolatini ripieni con il temperaggio del cioccolato

COME PREPARARE I CIOCCOLATINI RIPIENI: LO STAMPO

Il cioccolato adesso è pronto per essere utilizzato; pulire perfettamente lo stampo con della carta da cucina e riempirne le cavità. Capovolgere lo stampo sopra ad un foglio di Silpat o un piano di lavoro e con un movimento rotatorio far cadere il cioccolato in eccedenza. Con l’aiuto di una spatola togliere il cioccolato in eccesso sulla base dello stampo e metterlo in frigo a rassodare per una ventina di minuti. Il cioccolato in eccedenza, che nel frattempo si starà rassodando, andrà invece raccolto e verrà utilizzato per chiudere lo stampo una volta inserito il ripieno scelto.

come fare i cioccolatini ripieni di crema con la ricetta passo passo

Trascorso questo tempo, una volta verificato che il cioccolato sia perfettamente rassodato, riempire per un massimo di 3/4 le cavità dello stampo con della crema a vostra scelta; sono ottime le creme Decora già pronte all’utilizzo. Sciogliere il cioccolato rimasto e riportarlo alla giusta temperatura.

Sbattere lo stampo sul piano di lavoro per eliminare eventuali bolle d’aria e versare il cioccolato fuso per richiudere i cioccolatini. Sbattere nuovamente lo stampo sul piano di lavoro, pulirlo con una spatola e rimetterlo in frigo per altri venti minuti o comunque fino a quando non si sarà perfettamente rassodato.

Togliere lo stampo dal frigo e con un movimento deciso sbatterlo sul piano di lavoro; i cioccolatini si staccheranno senza alcun problema. A questo punto decorarli a piacere in superficie utilizzando creme spalmabili o decorazioni pronte all’uso come ad esempio le scaglie di cioccolato color oro incluse nel kit.

Facilissimo vero?

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

 

2 commenti su “Come fare i cioccolatini ripieni

    • Grazie Paola! Credimi, quando sono usciti dallo stampo mi sono davvero emozionata! Ci avevo provato così tante volte che oramai mi ero rassegnata, ma per fortuna con questo kit è stato davvero semplicissimo! Adesso mi cimenterò nelle uova di Pasqua; prima comincerò con quelli piccoli e poi piano piano proverò a realizzarne di grandi (almeno spero …) 😀
      Un caro saluto
      Lu

Lascia un commento