Crea sito

Piselli alla fiorentina con il rigatino

I piselli alla fiorentina con il rigatino sono un contorno tipico che difficilmente manca nel pranzo della domenica; accompagnano alla perfezione gli arrosti, e piacciono di solito a tutti. Se prevedete di servirli solo ai bambini potete sostituire il rigatino con pezzetti di petto di pollo.

Il rigatino toscano viene preparato utilizzando la parte superiore del maiale, più precisamente quella tra la schiena (con la quale viene prodotto il lardo) e la pancia (dalla quale viene prodotta la pancetta). E’ un salume composto per circa il 70% di parte magra e per il restante di parte grassa, ha una forma rettangolare e si caratterizza per un persistente profumo di spezie e aromi. La carne, una volta tagliata lasciando da una parte la cotenna attaccata, viene cosparsa con aglio macinato e sale; dopo un riposo di circa una settimana verrà lavata con l’aceto per togliere il residuo di sale e di aglio e cosparsa abbondantemente con pepe e peperoncino. A questo punto non rimane che appenderla in un locale areato per alcuni mesi per conferirle la giusta stagionatura. Il rigatino toscano è ottimo anche mangiato così, accompagnato dal pane toscano.

I consigli di Uovazuccheroefarina:

  • di solito per questa ricetta vengono utilizzati i piselli surgelati ma ovviamente potete utilizzare il prodotto fresco. Una valida alternativa per velocizzare i tempi di preparazione sono anche i piselli in scatola.
  • L’aglio: se vi piace lasciatelo intero, leggermente schiacciato. Gli estimatori lo apprezzeranno al pari del rigatino e se lo contenderanno a colpi di forchetta! Se invece proprio non piace sostituirlo con un pezzetto di cipolla tritata.

Leggi anche: Carote glassate al limoneSformatini di piselli e carotePatate al verde

piselli fiorentina rigatino
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 800 g Pisellini
  • 100 g Pancetta (tesa) (rigatino toscano)
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Brodo di carne
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Togliere la cotenna al rigatino, ripulirlo dal pepe in eccesso e tagliarlo a listarelle.

  2. In una casseruola mettere un paio di cucchiai di olio extravergine e il rigatino. Lasciarlo cuocere per qualche minuto a fiamma dolce affinché il grasso di sciolga ma senza rosolarlo troppo.

  3. Aggiungere gli spicchi d’aglio puliti e tagliati a fettine o semplicemente schiacciati, lasciarli insaporire, quindi aggiungere i piselli, un trito di prezzemolo e un cucchiaino di zucchero.

  4. Coprire i piselli a filo con brodo di carne precedentemente riscaldato e salare leggermente.

  5. Cuocere a fiamma moderata fino a quando i piselli non saranno teneri. Una volta pronti servirli ancora caldi.

Cottura con Olla GM:

  1. piselli fiorentina rigatino olla GM passo passo

    E’ possibile preparare questa semplice e deliziosa ricetta utilizzando la pentola Olla GM e i piselli in scatola; in questo caso utilizzare la funzione SOFREIR per far sciogliere il rigatino. Una volta aggiunti i piselli, l’aglio, lo zucchero e il prezzemolo tritato impostare la macchina in modalità GUISO per 8 minuti e procedere con la cottura. In caso di utilizzo di piselli surgelati utilizzare la modalità TURBO per 15 minuti aggiungendo 1 bicchierino dosatore di brodo caldo.

  2. ricetta veloce piselli fiorentina rigatino Olla GM pentola magica

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.