Crea sito

Frittelle di mele e noci

Le Frittelle di mele e noci mi riportano dritte all’infanzia, quando mia nonna Rosa Gina le preparava per tutta la famiglia, soprattutto nel periodo delle feste natalizie.
Immagino che anche tu conservi ricette di famiglia legate a ricordi dolcissimi, custodite gelosamente e che ti fanno rivivere tanti momenti ormai passati, attraverso profumi e sapori d’altri tempi. Io personalmente cerco di divulgarle più che posso attraverso il mio blog, altrimenti rischiamo che si perdano per sempre e invece tanti piatti della tradizione dovrebbero restare più vivi che mai! Perciò, ti lascio la ricetta di mia nonna, che ovviamente prepara anche mia mamma e che di conseguenza faccio anche io eh eh eh…
Classica pastella con uova, farina, latte e zucchero, un po’ di lievito per farle diventare morbidose e il gioco è fatto. La ricetta prevede le noci ma puoi mettere la frutta secca che preferisci, oppure lasciare solo le mele con la cannella.
Questa versione è con la mela a pezzetti, ma prova anche le frittelle con la mela a fette, cotte in forno, una vera delizia! Più leggere ma sempre golosissime! QUI LA RICETTA

Prova anche le FRITTELLE LUNA PARK (qui la ricetta)

Frittelle di mele e noci
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni12-15 frittelle
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le frittelle di mele e noci

Per la pastella

  • 1uova medie (temperatura ambiente )
  • 40 gzucchero
  • q.b.cannella in polvere
  • 200 glatte
  • 250 gfarina 00 (setacciata )
  • 6 glievito in polvere per dolci (un po’ meno di mezza bustina )

Per la farcitura

  • 1mela (della qualità che preferisci )
  • succo di mezzo limone
  • 100 ggherigli di noci

Per inzuccherare

  • q.b.zucchero semolato (oppure zucchero a velo)

Per friggere

  • 1.5 lolio di semi di arachide

Cosa ti serve…

  • casseruola stretta e alta
  • carta assorbente o carta paglia
  • frusta a mano
  • 2 scodelle
  • 2 cucchiai
  • schiumarola
  • un piatto da portata o un’insalatiera
  • coltello

Come preparare le frittelle di mele e noci

Per questa ricetta puoi utilizzare la qualità di mela che preferisci, ma ti sconsiglio quella verde (smith) più indicata da gustare nelle insalate o in purezza, grazie alla sua meravigliosa croccantezza. Prova invece la classsica Renetta o la Golden delicious.
  1. Sbuccia la mela e tagliala a dadini direttamente dentro una scodella, spremi il succo di mezzo limone e condiscila, così da non farla annerire durante la preparazione della pastella.

  2. In una ciotola di vetro capiente rompi un uovo, aggiungi lo zucchero, la cannella, il latte e sbatti tutto con una frusta a mano .

  3. Setaccia la farina con il lievito aiutandoti con un setaccio o un colino a maglie strette, quindi uniscila poco alla volta mescolando energicamente con la frusta, così da evitare grumi. La pastella è pronta! Cremosa e densa al punto giusto, con queste dosi non puoi sbagliare.

  4. Versa l’olio in una casseruola alta e stretta, meglio non utilizzare una bassa e larga perchè per la frittura l’olio deve essere profondo. Leggi QUI le regole per la frittura perfetta!

  5. Scalda l’olio tenendo la fiamma media, troppo alta rischi di farlo arroventare eccessivamente, e nonostante l’arachide regga bene il punto di fumo, è sempre meglio non esagerare con la fiamma alta.

  6. Nel mentre che l’olio arriva a temperatura, versa i dadini di mela nella pastella insieme alle noci, e mescola bene con un cucchiaio così da amalgamare tutto.

    Per controllare quando l’olio è ben caldo, immergi la punta di uno stecchino e vedi se frigge!

  7. Inizia a friggere: raccogli un po’ di impasto con un cucchiaio e fallo scivolare giù nell’olio, magari aiutandoti con un altro cucchiaio. Appena la pastella entra in contatto con l’olio bollente si raggruma subito, quindi non preoccuparti. Versa velocemente tre cucchiai per tre frittelle, non di più, altrimenti rischi di abbassare la temperatura dell’olio e il fritto non viene croccante…mai troppi pezzi quando si frigge!

  8. Dopo una decina di secondi girale aiutandoti con una forchetta, una pinza da cucina, quel che vuoi, tanto sono leggere e galleggiano, fai presto a girarle.

    Quando sarranno ben imbrunite e gonfie, scolale con una schiumarola direttamente in una scodella con lo zucchero, inzuccherale per bene e trasferiscile su un piatto da portata foderato con carta assorbente.

  9. Ora versa altri tre cucchiai e continua a friggere fino a terminare, seguendo velocemente sempre lo stesso passaggio: scola, inzucchera e adagia nel piatto.

  10. Lascia intiepidire o freddare le tue frittelle di mele e noci e gustale!

  11. Frittelle di mele e noci

Consiglio:

Non coprire ma il fritto appena fatto, altrimenti si crea la cappa di vapore e perde croccantezza.

Conserva le frittelle su un piatto da portata, in un luogo fresco e asciutto (sempre che avanzino eh eh ehe…)

Puoi arricchire la farcitura con la frutta secca che prefisci, come nocciole, anacardi e arachidi.

Anziché inzuccherarle puoi spolverarle di zucchero a velo.

Leggi anche la ricetta delle FRITTELLE DI MELE AL FORNO (QUI)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.