Crea sito

Frittelle luna park sofficissime e senza lievitazione

Le Frittelle luna park sofficissime e senza lievitazione sono davvero veloci da preparare, ideali quando si ha poco tempo di stare in cucina ma tanta voglia di una merenda o colazione golosa.

L’impasto è molto semplice e non prevede tempi di attesa, per un risultato comunque molto soffice e identico alle frittelle classiche che trovi nei chioschi dei Luna Park, provale subito e sentirai che delizia!

Frittelle luna park sofficissime e senza lievitazione
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 / 15 frittelle
  • Costo: Basso

Ingredienti

PER L'IMPASTO

  • 350 Farina 00
  • 50 g Zucchero
  • 1 Scorza di limone
  • 1 pizzico Sale fino
  • 2 cucchiaini Lievito in polvere per dolci
  • 175 ml Latte intero
  • Essenza di vaniglia (una fialetta)
  • 30 ml Olio di semi di girasole

PER LA FRITTURA

  • 1,500 l Olio di semi di arachide

PER LA DECORAZIONE

  • q.b. Zucchero

Preparazione

  1. In una scodella di vetro versa la farina insieme ai due cucchiaini di lievito, al pizzico di sale, alla scorza gratta di un limone piccolo (attenzione a non grattare anche la parte bianca che è amara) e mescola tutto.

  2. Versa la fialetta di vaniglia nel latte e mescola, il latte mi raccomando deve essere a temperatura ambiente, se lo tieni in frigorifero tiralo fuori mezz’ora prima.

    Ora aggiungi l’olio e il latte aromatizzato alla vaniglia nella scodella delle polveri, a filo, mentre impasti con una mano (puoi anche utilizzare la planetaria ovviamente).

    Una volta versato tutto il latte continua ad impastare, quando avrà raggiunto una consistenza compatta, rovescia il tutto su un piano da lavoro e continua a impastare fino a ottenere un panetto liscio, morbido e non appicicoso.

  3. Versa l’olio di semi di arachide in un tegame alto e stretto (l’olio deve essere profondo) e fallo scaldare. Nel frattempo dividi l’impasto in 12 / 15 pallette da 40 / 50 grammi l’una circa.

    Prendi una palletta e stendila con il matterello oppure puoi farlo anche a mano, cerca di allargala più che puoi, le frittelle grandi sono favolose! L’importante è lasciare i bordi leggermente più alti rispetto al centro che però non deve rompersi. Man mano che prepari le frittelle adagiale su una leccarda foderata con della carta forno, così non si attaccano e non hai bisogno di spolverare con la farina.

  4. Appena l’olio è caldo (fai la prova dello stecchino, immergi la punta e vedi se frigge!) tuffa una frittella luna park alla volta, vedrai che si ambra  e gonfia subito, girala delicatamente con una schiumarola e falla ben dorare anche dal lato opposto, ci vogliono davvero pochi secondi.

  5. Scola la frittella su un vassoio foderato con della carta assorbente e tuffane subito un’altra nell’olio bollente. Una volta terminato di friggere tutte le frittelle, passale una per una nello zucchero e gustale! Io le passo nello zucchero direttamente quando le scolo, tenendomi una scodella piena di zucchero vicino, valuta tu come ti viene più comodo.

    Le frittelle luna park sono ottime sia ancora tiepide che fredde, soffici e golosissime!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.