Crea sito

Crema di zucca e patate

La Crema di zucca e patate è una coccola tutta autunnale, vellutata e saporita è ideale da gustare calda con crostini di pane, sia come antipasto che come primo piatto.
La zucca, regina indiscussa dell’autunno, viene utilizzata moltissimo in cucina grazie alla sua versatilità che le permette abbinamenti gustosi sia dolci che salati, per primi, secondi e dessert, e se anche tu la ami ti consiglio di non farla mai mancare in casa! Io la tengo già pulita in frigorifero tagliata a cubetti, così da trovarla pronta all’occorrenza. Se non ne fai un uso smodato come me, puoi anche surgelarla già pulita in comodi sacchetti monoporzione.
Lasciati ispirare dalla raccolta di RICETTE FACILI CON LA ZUCCA!

Crema di zucca e patate
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 -6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Crema di zucca e patate

  • 500 gzucca pulita
  • 2patate (grandi)
  • 2 filiolio extra vergine di oliva
  • 1cipolla (bianca o ramata )
  • 1 spicchioaglio
  • sedano (una costa)
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.noce moscata
  • 2 cucchiaiformaggio grattugiato
  • 1 lbrodo vegatale (carota sedano cipolla pomodoro e granelli di pepe)
  • erbe aromatiche per guarnire (prezzemolo menta oppure erba cipollina)

Utensili

  • tegame in terracotta
  • frullatore a immersione

Come preparare la Crema di zucca e patate

Come dico spesso, alcune ricette andrebbero fatte a sentimento, mettendo a piacere la quantità degli ingredienti che dobbiamo usare. Io ovviamente ti ho lasciato le dosi che vanno bene secondo il mio gusto, ma se vuoi unire più o meno zucca, più o meno patate puoi farlo! Spaziando anche con le erbe aromatiche che preferisci.

CONSIGLIO: per zuppe, minestre, vellutate e creme, usa se puoi il tegame di terracotta che grazie al suo specifico materiale, consente di diffondere il calore in maniera omogenea, per una cottura perfetta. In sostituzione puoi tranquillamente utilizzare una casseruola antiaderente o di acciaio.
  1. PREPARAZIONE

    Inizia preparando il brodo vegetale: pulisci una carota, una costa di sedano, una cipolla e lasciandole intere, tuffale in una casseruola con due litri d’acqua fredda che porterai a bollore (le verdure per il brodo vanno messe sempre in acqua fredda). Se gradisci puoi unire anche un pomodoro rosso tagliato a metà. Insaporisci l’acqua con il sale grosso secondo il tuo gusto e qualche granello di pepe nero, quindi lascia bollire il brodo per circa un’ora, dopodiché scola le verdure e filtralo, tenendolo da parte.

    Se non hai tempo di preparare il brodo vegatale, ti consiglio un granulare senza glutammato da aggiungere all’acqua bollente.

  2. Sbuccia le patate e pulisci la zucca tagliando tutto a cubetti grossolani.

    Versa due fili d’olio sul fondo del tegame e lascia soffriggere dolcemente una cipolla ramata affettata sottile e uno spicchio d’aglio.

  3. Unisci le patate, un rametto di rosmarino e aggiusta di sale e pepe, quindi lascia insaporire tutto per qualche minuto mescolando spesso. Ora versa un mestolo di brodo, copri con il coperchio e fai cuocere le patate circa dieci minuti, quindi unisci anche la zucca, mescola, copri di nuovo e termina la cottura allungando ogni tanto con un mestolo di brodo solo quando si è un pochino ritirato il precedente. Mescola ogni tanto.

    Regolati mano mano con il brodo, non è detto che tu debba usarlo tutto, considera che le patate e la zucca non devono essere asciutte, un po’ di brodo deve restare quindi non farlo ritirare troppo.

    Se il brodo avanza puoi conservarlo in frigorifero dentro una bottiglia di vetro per una settimana e scaldarlo poi all’occorenza, oppure versarlo negli stampini per il ghiaccio e congelarlo, così da avere a portata di mano pratici cubetti.

  4. Quando le patate e la zucca saranno ben morbide e sfatte, unisci una grattata di noce moscata e il formaggio grattugiato, mescola e spegni.

    Riduci tutto in purea con il frullatore a immersione fino a ottenere una crema vellutata.

    Se vuoi fare la classica vellutata unisci dieci minuti prima di terminare la cottura, un pochino di latte oppure la panna fresca liquida da cucina, mescolando.

  5. La tua Crema di zucca e patate è pronta da impiattare ben calda. Guarnisci con le erbe aromatiche che preferisci e se lo desideri, servi la crema con dei crostini di pane abbrustoliti.

  6. Crema di zucca e patate

Consigli

Puoi conservare la Crema di zucca e patate in frigorifero per 2-3 giorni, scaldandola poi all’occorrenza.

Per rendere la tua crema originale, puoi friggere a parte qualche anello di cipolla sottile e metterlo sopra una volta impiattata.

Al posto della zucca puoi usare le carote.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.