Crea sito

Cotoletta light di pollo alla valdostana cotta al forno

La cotoletta light di pollo alla valdostana cotta al forno è dedicata a chi sta eternamente a dieta,o semplicemente perchè ama mangiare sano.È una ricetta veramente semplice da preparare: si prendono delle fettine di petto di pollo, si impanano con il pangrattato aromatizzato con formaggio, prezzemolo e aglio, si mettono su una teglia, si condiscono con un filo di olio e si infornano,appena cotti si condiscono con prosciutto e fontina,ancora 5 minuti al fonro ed eccovi pronto un piatto molto gustoso,ma allo stesso tempo più leggero della classica cotoletta,perchè non abbiamo usato uova e abbiamo usato la cottura al forno.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15/20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 8 Petto di pollo (fettine piccole)
  • 4 Prosciutto cotto (fettine)
  • 8 Fontina (fettine sottili)
  • 100 g Pangrattato
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaio Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Aromatizzate il pangrattato con il parmigiano grattugiato,lo spicchio di aglio ed il prezzemolo tritati e un pizzico di sale e pepe. Appiattite leggermente le fettine di petto di pollo con il batticarne,ungetele con un filo di olio e impanatele con il pangrattato che avete preparato,sistemate le cotolette di pollo in una teglia ricoperta di carta forno,versate sopra un filo di olio e infornate a 200°C per 15/20 minuti girandoli a metà cottura,quindi tirateli fuori da forno e adagiate sopra ad ogni cotoletta mezza fetta di prosciutto cotto e una di fontina ,passateli ancora in forno per fare sciogliere il formaggio.

Note

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.