Crea sito

Torta di mele e cannella

Strega: Fai una torta?

Biancaneve: Sì, una torta di mirtilli.

Strega: Ma è la torta di mele, piccina, il dolce preferito dagli uomini!

Per gli amanti di una sana e ricca colazione, ecco una favolosa torta di mele e cannella, ricetta originale della mia cara nonna materna. Un paradiso di soffice bontà, ideale anche come merenda per tutta la famiglia, magari accompagnata da un buon tè caldo.

Torta di mele e cannella
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 / 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 / 10 fette
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Farina 00
  • 3 Uova a temperatura ambiente
  • 200 g Zucchero
  • 120 g Burro
  • 2 Mele
  • q.b. Latte
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • 1 Scorza di limone
  • 1 Succo di limone
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Inizia con lo sbucciare le mele, tagliale a metà e trasferiscile in una scodella capiente con  acqua e succo di limone, in questo modo non diventeranno nere e potrai preparare la tua torta tranquillamente.

  2. Lavora le uova con lo zucchero montandole con una frusta elettrica, dovranno raddoppiare il volume diventando una crema soffice e spumosa. Unisci il burro che avrai già sciolto (in un pentolino o al microonde), gratta direttamente sopra la crema la scorza del limone e mescola ancora con le fruste per amalgamare tutto.

  3. Pesa la farina, versala in una scodella e unisci il cucchiaino di cannella, il lievito e mescola con un cucchiaio di legno, quindi setaccia tutto dentro la scodella della crema di uova, versa un filo di latte e inizia a lavorare con le fruste elettriche. Il composto adesso apparirà abbastanza denso, dunque aggiungi il latte poco alla volta mentre continui a montare con le fruste, Uniscilo a filo, fino a quando l’impasto risulterà ben cremoso, ma attenzione non liquido! Per questo è importante versare il latte un po’ alla volta, come diceva la mia cara nonna Rosa Gina ” versalo finché l’impasto ne vuole per diventare morbido”. 

  4. A questo punto prendi metà delle mele che avevi messo in ammollo, asciugale con la carta assorbente, tagliale a cubetti e versale nell’impasto, mescolate delicatamente e trasferisci  tutto in uno stampo imburrato e infarinato. Io al posto del burro uso lo strutto, unge meglio, costa meno e le torte si staccano che è una meraviglia! 

  5. Taglia le restanti mele a fettine sottili e disponile in modo concentrico sulla superficie della torta, partendo dai bordi fino a chiudere al centro, quindi inforna a 180° C per 45 minuti. Ogni forno è diverso, quindi ti consiglio di fare la classica prova dello stecchino, NON PRIMA che siano trascorsi i primi 35 minuti, il forno non va aperto durante la fase della lievitazione. 

  6. Infilza uno stecchino lungo da spiedino al centro della torta, se esce asciutto è pronta, se esce bagnato bisogna finire di cuocere. Molto dipende anche dallo stampo che decidi di usare, più piccolo sarà e più la torta essendo alta avrà bisogno di tempi più lunghi. Difatti, io che ho utilizzato uno stampo a cerniera da 22 cm perché mi piacciono alte, ho terminato di cuocerla dopo 50 minuti circa. Se hai il classico stampo da 26 / 28 cm, i tempi saranno sui 40 minuti circa. 

  7. Appena la torta di mele e cannella sarà pronta, sfornala e lasciala freddare completamente prima di toglierla dallo stampo, quindi spolvera con abbondante zucchero a velo e servila.

    La torta va conservata su un piatto, coperta con un canovaccio di stoffa in un luogo fresco e asciutto, se supera i due giorni ti consiglio di metterle in frigorifero, soprattutto in estate.

Note

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Torta di mele e cannella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.