Biscotti salati al pesto senza uova e burro

Stanotte si festeggia l’arrivo dell’anno nuovo ed io ho la mia parte da cucinare, seppur non di difficilissima esecuzione. A me spetta preparare il secondo e farò le mie seppie su crema di patate e porro (la cui ricetta potete trovare qui). Poi, visto che il menù prevede una mousse di tonno, che però non preparerò io, ho pensato di preparare questi biscottini salati velocissimi al sapore di pesto genovese, su cui spalmare poi la mousse.

I biscotti al pesto sono gustosi, molto semplici da preparare e veloci come ho già detto. Neppure molto pesanti, visto che non si utilizzano nè burro nè uova nel loro impasto. Se si vuole fare in fretta si può utilizzare un buon pesto pronto comprato al supermercato, altrimenti con un po’ di tempo a disposizione si può tranquillamente fare il pesto in casa. Io sono onesta, per questioni di tempo e visto che ormai non ho più la mia bella pianta di basilico ad aiutarmi stavolta ho optato per un pesto pronto di ottima qualità.

La ricetta originale di questi biscotti è di Martolina in cucina.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    12 minuti
  • Porzioni:
    20 biscotti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Acqua 1/3 bicchiere
  • Pesto alla Genovese 3 cucchiai

Preparazione

  1. Io ho usato la planetaria col gancio a foglia per preparare l’impasto, ma si può tranquillamente fare tutto a mano. Nel boccale della planetaria ho messo la farina con il sale e l’olio d’oliva. Ho amalgamato tutto e sempre facendo girare il gancio a foglia ho aggiunto prima l’acqua e poi il pesto un cucchiaio alla volta. Si formerà preso un impasto tutto sbricciolato. Lo togliamo dalla planetaria e lo lavoriamo velocemente a mano su un piano di lavoro. Formiamo una palla e l’avvolgiamo nella pellicola.

    Mettiamo il nostro impasto in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti. Quindi riprendiamo la nostra frolla salata, la stendiamo con un mattarello su un piano infarinato e coppiamo con dei tagliabiscotti della forma che vogliamo. Io essendo Capodanno ho scelto dei tagliabiscotti a forma di stelle.

    Mettiamo quindi i biscotti al pesto su una teglia rivestita di carta forno e mettiamo in forno già caldo a 180° per 12 minuti. Lasciamo sfreddare i biscotti direttamente sulla teglia o se preferite su una gratella. Sulla teglia tenderanno a diventare un pochino più croccanti. Noi li serviremo stanotte con dei ciuffi di mousse al tonno, ma sono buonissimi anche da soli.

Precedente Crepes di farina di castagne con funghi e noci Successivo Vellutata di piselli e porri con crescenza

Lascia un commento