Biscotti di pasta frolla. Una passione incondizionata

Nel corso di questi ultimi dieci anni mi sono appassionata molto ai dolci, come già saprete. Ma quella che per tanto tempo è stata, e in una certa misura lo è ancora, la mia vera passione è fare i biscotti. In particolare amo alla follia i biscotti decorati. Non c’è festa per i quali non li faccia, non c’è occasione per i quali non ne regali uno. Li adoro, punto e basta.

Per ogni compleanno tutti hanno il loro biscotto decorato a tema, così come per ogni festività (Natale, Pasqua o Halloween) o per ogni ricorrenza (nascite, anniversari, lauree, etc).

Nel corso di questi anni ho provato molte ricette di pasta frolla. Le prime ricette erano molto grossolane e con tante uova… me culpa, non ero pratica. Poi a forza di cercare ho trovato la ricetta giusta, che poi è quella che va per la maggiore nel mondo del cake design: la mitica frolla di Miriam Bonizzi. Io l’adoro, se fatta bene mantiene la forma in cottura ed è davvero buonissima.

Qui vi scriverò la ricetta originale, ma si può modificare a piacimento per quanto riguarda l’aroma. Io la faccio spessissimo con un ottimo aroma alla vaniglia bourbon e agli agrumi, che prendo dalle mie spacciatrici di fiducia nel mio negozietto del cuore, Vininfarina ad Assemini. Volendo si possono togliere 100 g di farina e si possono sostituire col cacao amaro per avere i biscotti al cioccolato. Oppure possiamo interamente sostituire la farina 00 con quella integrale o che più vi piace. Insomma, sta a voi liberare la vostra fantasia.

Una volta fatti i biscotti poi li potrete decorare come più vi piace. Coperti con la pasta di zucchero o decorati con la ghiaccia reale, potete coprirli semplicemente con del cioccolato o con della granella di zucchero, oppure mangiare direttamente così senza nulla o con un velo di marmellata. Si prestano a qualunque abbinamento dolce..

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    11 minuti
  • Porzioni:
    25 biscotti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 300 g
  • Burro 150 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Uova 1
  • Aroma a piacere q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola capiente mettiamo la farina setacciata, con una forchetta creiamo una conca e al centro mettiamo il burro freddo da frigorifero tagliato a tocchetti, lo zucchero a velo, l’uovo a temperatura ambiente e l’aroma scelto (in genere vaniglia, ma anche scorza di limone odi arancia o altri aromi artificiali). Mescolate prima gli ingredienti con la forchetta e poi continuate coi polpastrelli delle mani. State attenti a non manipolare troppo la frolla, altrimenti se si riscalda troppo viene male.

    Una volta che tutti gli ingredienti sono assemblati, formate una palla liscia e omogenea, copritela con della pellicola e mettetela a riposare per minimo un’oretta in frigorifero. Se poi la lasciate di più male non gli fa. Io addirittura spesso la faccio il giorno prima e poi faccio i biscotti il giorno dopo.

    Riprendiamo la frolla in mano e stendiamola con un mattarello su un piano infarinato. Con un coppabiscotti create tutti i biscotti che desiderate. Una volta fatti i biscotti posizionateli su dei vassoi e rimetteteli in frigo almeno una decina di minuti. I biscotti mantengono meglio la forma se messi in forno belli freddi. Mettete qundi in forno preriscaldato su una placca rivestita di carta forno per circa 11-12 minuti a 180°.Una volta sfornati metteteli a sfredare su una gratella.

Precedente Dita di strega, spaventosi biscottini alle mandorle Successivo Norma, tradizione siciliana a tavola

Lascia un commento