Una cena a tema floreale

Beh ormai si sa che io ho un’ossessione per le cene a tema. Mi impunto su un particolare e cerco ogni spunto possibile e immaginabile per costruirci intorno un’intero menù. In genere comunque lo spunto e quanto in là mi possa spingere con la fantasia, naturalmente, si basa sulla tipologia dei miei ospiti. In questo caso avevo a cena una famiglia di carissimi amici, con genitori aperti a provare gusti nuovi ma anche con tre figli di età diverse a partire dai 5 anni che non mi permettevano di osare troppo comunque. Quindi ho cercato una via di mezzo. E conoscendo la mia amica ho scelto per lei e la famiglia un tema floreale che portasse allegria e voglia di primavera.

Come al solito ho iniziato a cucinare due giorni prima della cena. Inizio sempre pensando che stavolta diminuirò le portate, che farò qualcosa di semplice e veloce per non incasinarmi… ma niente, le cose semplici non fanno per me. Naturalmente per scegliere il menù come al solito mi sono immersa nella mia droga preferita, cioè Pinterest e ho spulciato qualunque ricetta che avesse anche solo lontanamente a che fare con forme floreali. Inutile dire che ne ho trovate davvero tantissime. Il tema si presta bene ad essere utilizzato in cucina, sia come ingredienti che come forme.

Tutto tutto a forma di fiore non era possibile, mi cadeva a noia e poi c’erano alcune cose che volevo comunque provare anche se fuori tema. Così ho optato per un aperitivo fuori tema, cercando invece di rimanere attinente per le portate principali. Vista la presenza di bambini, per quanto li conosco e so essere avvezzi ai ristoranti di pesce, ho preferito scegliere un menù di terra con abbinamenti semplici ma estremamente gustosi e scenografici a volte. A parte la pasta sfoglia, per la quale ho un sacro timore e ancora non mi sono devisa a provarla in casa, tutto il resto è fatto in casa.

Il menù prevedeva:

Aperitivo

Cena

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate qui e poi mettete MI PIACE.

Precedente Pane alle olive senza impasto Successivo Bignè salati con crema di formaggi e pomodorini confit