Sua maestà la Carbonara

Chi di voi almeno una volta all’anno non desidera ardentemente un piatto di deliziosa e fumante carbonara? Io stavolta non ho resistito e me la sono fatta e goduta tutta. E’ un piatto che non faccio molto spesso, in effetti non è proprio leggero leggero… Ma quando inizio a sognarmelo pure la notte non c’è nulla da fare, lo devo assolutamente fare. Io sono una purista, uso un solo uovo intero e i restanti tutti tuorli, e manteco rigorosamente col pecorino romano. Le uova per me devono creare una bella cremina che deve rimanere fluida e avvolgente come il velluto. Non sono però così fiscale sull’uso del guanciale, o meglio so che si deve usare quello ma non sempre lo trovo, quindi a volte mi capita di usare la pancetta ffumicata (come in questo caso). Se trovate il guanciale, quello buono, però mi raccomando usate quello.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 minuti Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Spaghetti N°5 160 g
  • Uovo intero 1
  • Tuorli 3
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Guanciale 200 g
  • Pecorino romano 150 g

Preparazione

  1. Mettiamo come prima cosa la pentola con l’acqua per la pasta a bollire. Poi in una padella antiaderente mettiamo il guanciale (o la pancetta affumicata se non avete trovato i guanciale) a soffriggere un pochino. Non serve che usiate olio o altri grassi, il guanciale è già abbastanza grasso di suo. Una volta cotto, tenete il guanciale al caldo.

    In una terrina sbattete bene l’uovo intero coi tuorli e abbondante pecorino. Scolate gli spaghetti al dente e versateli nella padella dove avete cotto il guanciale. Ripassate in padella un paio di minuti e poi a fuoco spento aggiungete le uova sbattute col formaggio e fatte ammalgamare bene. Le uova si cuoceranno un pochino grazie al calore della pasta, ma non devono diventare una frittata, ma rimanere comunque semiliquide e formare una cremina vellutata. Servite e spolverate con un po’ di pepe appena macinato. Buon appettito.

Note

Le uova mi raccomando devono essere rigorosamente freschissime visto che devono cuocere quasi nulla.

Mi raccomando NIENTE PANNA!!! Nella ricetta originale non esiste proprio!

Precedente Budino di peperoni in agrodolce con interno cremoso al formaggio Successivo Uova alla Benedict

Lascia un commento