Torta di mele leggera

A grande richiesta, ecco a voi la mia torta di mele. Una ricetta da fare al volo, semplice semplice, e pure light 😀

La ricetta di questa torta di mele è scritta a mano di mio pugno su un foglietto che conservo da decenni.
Si tratta di una ricetta che un tempo usavo come ricetta jolly, partendo da 1 uovo, zucchero, latte e farina (cioè il minimo sindacale per fare una ciambella) e variando un ingrediente ogni volta (ad esempio le pere al posto delle mele, oppure aggiungendo l’uvetta, o aggiungendo la farina di cocco) ottenevo ciambelle sempre diverse pur essendo la base di partenza sempre la stessa semplicissima ricetta.

Adesso, dopo tanti anni di.. chiamiamolo abbandono 😀 ho ripreso in mano uno dei miei vecchi quaderni di ricette per cercare una torta di mele classica per accontentare mio marito, che da una settimana mi chiedeva con insistenza di fare la torta di mele – eh sì, non la facevo da anni e ne sentiva la mancanza!
Quando ho aperto il quaderno e ho visto lei:

torta di mele ricetta foglietto
non ho avuto dubbi, era la ricetta giusta. Facile, poco impegnativa, veloce da preparare.. eh sì, visto che era quasi mezzanotte… tutte cose importanti da considerare!

Ho fatto qualche piccola variazione naturalmente: ho diminuito un po’ lo zucchero, ho usato una sola mela, e ho usato il kefir al posto del bicchiere di latte, come è mio consueto ormai poiché l’esubero di kefir in casa mia c’è quasi ogni giorno (chi non produce kefir può usare il latte oppure un normale yogurt bianco).
E poi ho usato un aroma… mmmmh… 🙂

Bene, credo d’aver detto tutto l’indispensabile, possiamo passare subito alla ricetta, ok? 🙂

torta di mele leggera
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 0
  • 150 gKefir di latte (yogurt)
  • 80 gZucchero di canna (+ 10 g per la superficie, facoltativo)
  • 50 gOlio di semi
  • 1Uovo
  • 30 gSambuca
  • 1Mela
  • Mezza bustinaLievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Rompere l’uovo in una ciotola e aggiungere lo zucchero di canna.

    Sbattere uovo (intero) e zucchero con una forchetta per un paio di minuti.

    Non è necessario che divenga spumoso, come avviene quando si usa lo sbattitore, è sufficiente che lo zucchero sia tutto sciolto e che l’uovo abbia la ‘schiumetta’ in superficie.

    Versare l’olio, e continuando a mescolare con un cucchiaio aggiungere anche il kefir.

  2. Versare la farina poca alla volta continuando a mescolare.

    Aggiungere anche il lievito, sempre mescolando.

    Per ultima versare la sambuca.

    Mescolare bene, si deve ottenere un composto morbido di media consistenza, non troppo denso né liquido (le fette di mela devono riuscire a stare in verticale).

  3. torta di mele leggera steps

    Versare il composto in una tortiera (da 22 cm).

    Io ho usato uno stampo in silicone, ma si può cuocere in tutte le più comuni teglie per dolci, rivestite di carta forno o imburrate e infarinate.

    Portare il forno a 180 gradi, nel frattempo sbucciare la mela e tagliarla a fette sottili.

    Inserire le fette di mela verticalmente nel composto.

    Cospargere la superficie con un paio di cucchiaini di zucchero (ma non è indispensabile) quindi infornare.

    Cuocere per 40 minuti circa.

  1. torta di mele leggera

Info dieta WW Propoints

Se mi seguite sulla pagina Facebook, sapete già che la novità di questi ultimi giorni è che… (da ben due giorni!) mi sono messa a dieta 😀

Dei motivi che mi hanno portato a prendere questa decisione, e della dieta che ho deciso di seguire (la Weight Watchers Propoints del blog Mangia senza Pancia) vi parlerò nei prossimi giorni in un articolo dedicato.

Per ora vi dico che sono proprio contenta della decisione presa e che… ah ah sembra assurdo dirlo ma è la verità… questa torta di mele mi ha dato una spinta in più per partire col piede giusto! L’ho preparata domenica sera, pensando già “ma che cretina sono che dopo anni che non la faccio, faccio una torta di mele che non posso mangiare! e proprio per la colazione del primo giorno di dieta!” 😀

Poi però quando ho fatto il calcolo dei punti ProPoints ho scoperto che una fetta rientra perfettamente nel punteggio, una fetta da 73 grammi (eh, io sono precisa) vale esattamente 5,5 punti (5,6 se si mette lo zucchero in superficie), e perciò accompagnata dalla giusta quantità di latte, o yogurt o kefir, e da un po’ di frutta, per me è perfetta.

Perfetta per iniziare la giornata di buonumore, pur essendo a dieta 😀

Vi terrò aggiornati su tutto! Ora vi saluto e scappo, vado subito a pinnare le foto della mia torta di mele su Pinterest ! 🙂 🙂

torta di mele leggera

Precedente Infuso di kefir, con bustina o con frutta essiccata Successivo Zuppa rossa con riso rosso integrale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.