Vellutata di cipolle e patate

La vellutata di cipolle e patate è un piatto vegetariano molto semplice da preparare, perfetta come primo piatto o piatto unico. Gustosa e cremosa, delicata e saporita al tempo stesso è ideale anche per i bambini.

Provala con i crostini di pane abbrustoliti nel burro, una vera delizia!

Vellutata di cipolle e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

PER LA VELLUTATA

  • Cipolle bianche 4 grandi
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Burro 30
  • Patate rosse 2 medie
  • Brodo vegetale 500 ml
  • Panna fresca liquida 125 ml
  • Sale fino 1 pizzico
  • Pepe nero q.b.
  • Erba cipollina 1 ciuffo

PER I CROSTINI

  • Pancarrè 2 fette
  • Burro 20 g

Preparazione

  1. Pulisci e affetta le cipolle con l’aglio, quindi metti tutto ad appassire dolcemente in una pentola antiaderente, con olio e burro, lasciando stufare fino a quando le cipolle non risulteranno morbide e lucide.

  2. Aggiusta di sale e pepe e unisci anche le patate sbucciate e tagliate a piccoli cubetti, mescola per far insaporire bene tutto, e unisci il brodo. Copri con un coperchio, tieni la fiamma medio bassa e fai cuocere per circa 20 minuti, o comunque fino a quando le patate non risulteranno morbide al tocco della forchetta e il brodo un po’ ritirato (ma non farlo asciugare troppo!)

  3. Nel frattempo taglia due fette di pan carrè a cubetti, sciogli una noce di burro in una piccola padella antiaderente, e falli ben tostare e abbrustolire.

    Prendi un ciuffo di erba cipollina e tagliala con le forbici, dunque tieni tutto da parte per l’impiattamento finale.

  4. Appena le patate saranno morbide, toglia la pentola dal fuoco e con un frullatore a immersione, riduci in purea. Versa la panna, rimetti sul fuoco e fai riprendere il bollore, mescolando per qualche  minuto, fino a farla addensare leggermente.

  5. Impiatta la tua vellutata di cipolle e patate ben calda, e sopra ogni piatto versa un filo d’olio extra vergine, qualche crostino al burro e un pochino di erba cipollina. Buon appetito!

Precedente Uova strapazzate al pomodoro e cipolla Successivo Filetti di branzino al forno con patate e carciofi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.