Uova strapazzate al pomodoro e cipolla

Le Uova strapazzate al pomodoro e cipolla sono un piatto velocissimo da preparare, ideali quando si ha poco tempo e il frigo vuoto…ma tanta voglia di una ricetta gustosa!

Non dimenticate il pane da gustare insieme a questo piatto, che sarà ancora più buono con una ricca spolverata di formaggio grattugiato, o per gli amanti del gusto deciso, di pecorino romano.

Uova strapazzate al pomodoro e cipolla
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova medie 8
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Cipolle bianche 2
  • Polpa di pomodoro 500
  • Sale fino 3 pizzichi
  • Prezzemolo 2 ciuffi
  • Pepe q.b.
  • Formaggio grattugiato (facoltativo) 50 g

Preparazione

  1. Pulisci e affetta le cipolle finemente, quindi mettile a soffriggere dolcemente in una padella capiente antiaderente, insieme a un goccio generoso di olio extra vergine.

  2. Appena saranno ben morbide, unisci la polpa di pomodoro, aggiusta di sale e pepe, mescola e lascia cuocere per 15 minuti.

  3. Nel frattempo trita a coltello il prezzemolo fresco e tienilo da parte, grattugia il formaggio, e rompi le uova all’interno di una scodella.

    Trascorso il tempo, unisci le uova nella padella con il sugo, alza leggermente la fiamma tenendola media, e inizia a mescolare, cuocendo fino a quando le uova strapazzate non saranno ben rapprese insieme al sugo.

  4. Spolvera con del pepe nero, il formaggio grattugiato e mescola, quindi termina con una ricca manciata di prezzemolo fresco e servi le tue uova strapazzate al pomodoro e cipolla, ben calde!

Note

Se preferisci che le uova strapazzate restino meno sminuzzate e più grossolane, procedi in questo modo: sbatti le uova in una scodella e versale in una padella unta d’olio, come se dovessi fare una frittata. Appena inizia a rapprendersi, mescola con un cucchiaio di legno strapazzando le uova fino a completarne la cottura, quindi uniscile nella padella con il sugo di cipolla, il formaggio grattugiato e il prezzemolo, amalgama e servile ben calde.

Precedente Finocchi al forno con olive e pangrattato Successivo Vellutata di cipolle e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.