Crea sito

Come fare il brodo di carne

Il brodo di carne è una preparazione fondamentale per moltissime pietanze, come ad esempio la pasta in brodo tipica della domenica, da servire insieme al bollito.
Con l’arrivo della stagione fredda, in casa mia il brodo si gusta quasi ogni domenica: trovo che sia una ricetta scaldacuore immancabile da portare in tavola, con la famiglia riunita.
I tagli di carne possono variare a seconda del proprio gusto, ma i principali sono: la polpa di spalla, il bollito, il biancostato e gli ossi di manzo, e per me è immancabile un pezzo di gallina! (come dice il proverbio, vecchia fa buon brodo…). Naturalmente bisogna aggiungere anche gli odori per ottenere un brodo di carne perfetto, segui la ricetta e prepariamolo insieme!

Brodo di carne
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore 50 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il brodo di carne

Io amo fare il brodo di carne con il bollito, così da poterlo gustare come secondo piatto, ma se preferisci usare solo i tagli per il brodo, utilizza la polpa di spalla.
  • 1 kgPolpa di manzo per il bollito (oppure la polpa di spalla 500 g)
  • 400 gbiancostato di manzo
  • 250 ggallina (la parte dell’ala e petto)
  • 2ossi di manzo
  • 4 lacqua
  • q.b.sale grosso
  • odori (2 carote, 1 costa di sedano, 1 cipolla)
  • 1pomodoro ramato
  • 2 fogliealloro
  • pepe nero in grani (qualche granello)
  • 2chiodi di garofano

Cosa ti serve:

  • casseruola
  • colino
  • schiumarola

Come fare il brodo di carne

  1. Per prima cosa pulisci gli odori: raschia due carote (oppure una grande) sotto l’acqua corrente, lava la costa di sedano, il pomodoro, e pela la cipolla.

  2. Prendi una casseruola grande (deve portare almeno 4 litri d’acqua) e inizia ad adagiare sul fondo le carote, il sedano, la cipolla (infilza su di essa i due chiodi di garofano), il pomodoro diviso a metà, l’alloro e il pepe in grani.

  3. Ora aggiungi la carne: il bollito (oppure la polpa di spalla), i due ossi, il biancostato, il pezzetto di gallina e copri con acqua fredda. Non si inseriscono mai gli ingredienti per il brodo quando l’acqua bolle, ma si uniscono a freddo, portando a bollore.

  4. Aggiungi un cucchiaio di sale grosso, copri con un coperchio tenendolo leggermente scostato da un cucchiaio di legno e lascia bollire a fiamma medio bassa, per circa 2 ore e mezza .

  5. Trascorse le prime due ore, inizia a pulire il brodo dalla tipica schiuma (grasso e impurità) raccogliendola in superficie con una schiumarola, e gettandola via.

  6. L’acqua si sarà ristretta, quindi unisci un altro litro e continua la cottura per altri 40-50 minuti.

  7. A fine cottura raccogli la carne e gli odori mettendendoli in una scodella. Filtra il brodo con un colino, così da eliminare eventuali residui, e versalo in una casseruola più piccola.

    Assaggia per valutare se aggiungere altro sale, e porta a bollore per cuocere la pasta che preferisci: quadrucci, tortellini, passatelli e tutto quello che la tua tradizione prevede!

  8. Getta via gli ossi, la gallina e il sedano, affetta il bollito con il biancostato e condiscili con olio, sale e aceto balsamico, unendo anche le carote a rondelle e la cipolla (se a qualcuno piace…io la mangio!), così da portare in tavola anche un secondo gustoso.

Consigli

Se non utilizzi subito il brodo, puoi sgrassarlo ulteriormente in questo modo: una volta freddo mettilo in frigorifero, dopo qualche ora il grasso si sarà rappreso in superficie e potrai rimuoverlo con una schiumarola.

Puoi conservare il brodo di carne in frigorifero per 2-3 giorni

Se utilizzi il bollito, legalo con lo spago o fallo inserire nella retina dal macellaio, così da non fargli perdere la forma in cottura.

Leggi anche la raccolta per fare la pasta in casa (QUI)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.