Crea sito

I FUNGHI FRESCHI SECCHI O CONGELATI IN CUCINA

I FUNGHI FRESCHI SECCHI O CONGELATI IN CUCINA

I funghi sono tra i protagonisti incontrastati dell’autunno!!

I funghi Hanno pochissime kcal e i loro valori nutrizionali differiscono in base alla specie.

Se si ha la fortuna di essere esperti conoscitori di funghi è possibile andarli a raccogliere nei boschi, ma quando non lo si è, risulta altamente sconsigliato farlo ed è meglio comprarli.

Dopo esser stati raccolti i funghi hanno bisogno di essere puliti.

COME SI PULISCONO I FUNGHI FRESCHI

Per pulire i funghi freschi occorre tenere a portata di mano un coltello non troppo grande ben affilato e con la lama non seghettata ma liscia.

Iniziare a grattare delicatamente via la terra partendo dal gambo e eliminare eventuali residui di terriccio se presenti con uno strofinaccio in cotone pulito.

Non occorre passare i funghi sotto l’acqua corrente. Essi infatti essendo porosi finirebbero per assorbire l’acqua e si rovinerebbero.

Procedere successivamente a staccare delicatamente il gambo del fungo dalla sua cappella facendo attenzione a non romperlo e se noterete ancora residui di sporco basterà passarci sopra un canovaccio pulito.

A questo punto si può procedere al taglio dei funghi dello spessore desiderato per le vostre ricette.

COME SI CONSERVANO I FUNGHI FRESCHI

I funghi freschi si conservano in frigo per un paio di giorni.

Possono essere congelati in un sacchetto apposito dopo esser stati puliti sia interi che a fette.

Prima di congelarli potrete decidere se sbollentarli per qualche minuto in acqua bollente oppure congelarli da crudi avendo cura di riporli in modo tale da non farli appiccicare l’uno all’altro.

Per questo motivo consiglio di porli inizialmente in un contenitore ben distanziati e solo successivamente conservarli nel sacchetto apposito da freezer.

I funghi freschi possono inoltre essere esiccati con l’essiccatrice mantenendo inalterate le loro caratteristiche per moltissimi mesi o possono essere conservati sott’olio.

FUNGHI CONGELATI

Se opterete per i funghi congelati cuoceteli sempre direttamente da congelati.

Cuocete i funghi congelati sempre a fiamma alta e fateli cuocere fino a che tutta l’acqua che rilasceranno si sarà asciugata completamente.

FUNGHI SECCHI

Per far rinvenire i funghi secchi Basta metterli in una ciotola colma di acqua tiepida e lasciarli a bagno per circa trenta minuti.

Trascorso il tempo necessario occorrerà scolarli bene e poi potranno essere utilizzati tranquillamente nelle vostre ricette.

L’acqua nella quale avete fatto rinvenire i funghi può essere riutilizzata per la cottura di pasta e risotti filtrandola se occorre.

Vi piacciono i funghi? A me piacciono tantissimo!! Vi lascio le mie migliori ricette con i funghi e non dimenticate di seguire le mie dirette 😊

POLLO AI FUNGHI

POLLO AI FUNGHI

Pollo ai funghi un secondo facile, gustoso e a dirla tutta anche leggero. Sem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.