Crea sito

GNOCCHI FUNGHI E SPECK

Gnocchi funghi e speck finalmente un primo piatto autunnale dopo tutti questi mesi di estate e insalate di riso. Non so voi ma io di riso e pasta fredda non ne potevo davvero più. Ancora un’insalata di riso e Simo sarebbe uscito da casa con gli occhi a mandorla. Fatto sta che qui non fa ancora freddissimo ma le temperature sono sicuramente scese, i funghi iniziano a fare capolino dai fruttivendoli e io ho preso la palla al balzo per preparare gli gnocchi funghi e speck. Un piatto facilissimo da preparare e potete utilizzare anche i funghi surgelati ma ora che ce ne sono di freschi e buonissimi io fossi in voi non me li farei scappare. Voi siete bravi a trovare i funghi? Io non ne vedrei uno nemmeno se me lo piantassero davanti al naso ma fortunatamente per me il mio vicino di casa sì e domenica scorsa è tornato dalla giornata in campagna portandomi un cestino di ben di Dio di funghi freschi appena colti. Non vedevo l’ora di sentire quel meraviglioso e inconfondibile profumo di bosco nella mia cucina e mi sono messa immediatamente all’opera cucinando gli gnocchi funghi e speck. Che ne dite volete provarli anche voi? Correte subito a leggere tutti gli ingredienti e a preparare gli gnocchi funghi e speck. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Funghi freschi (o congelati)
  • 100 g Speck
  • Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • Prezzemolo
  • Sale

Preparazione

  1. Pulite i funghi grattando via la terra con un coltellino o con un panno asciutto e tagliateli a pezzi.

  2. Tagliate lo speck a striscioline.

  3. Fate scaldare una padella antiaderente e, quando sarà ben calda, mettete a cuocere le striscioline di speck a fuoco alto per 5 minuti in modo da abbrustolirle poi tenetele da parte.

  4. Mettete nella stessa padella due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva e l’aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale e fateli scaldare.

  5. Mettete a cuocere i funghi a pezzi freschi (se sono congelati metteteli direttamente da congelati) e fateli cuocere a fuoco alto per 10 minuti girandoli continuamente e salandoli leggermente (se sono congelati cuoceteli fino a che non rilasceranno più acqua).

  6. Quando i funghi saranno cotti toglieteli dalla padella e metteteli da parte.

  7. Fate bollire una pentola di acqua leggermente salata e mettete a cuocere gli gnocchi.

  8. In una padella mettete la ricotta e due cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi e fate sciogliere la ricotta.

  9. Aggiungete i funghi cotti e lo speck abbrustolito e mescolate.

  10. Scolate gli gnocchi direttamente nella padella con il condimento e saltateli un minuto in modo che si condiscano completamente.

  11. Mettete gli gnocchi funghi e speck nei piatti e spolverizzate con prezzemolo tritato fresco.

  12. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire la ricotta con robiola oppure con panna fresca liquida o con panna da cucina o anche con mascarpone.

    Potete usare sia funghi freschi che congelati ma anche secchi facendoli ammollare prima in acqua tiepida.

    Potete sostituire lo speck con cubetti di prosciutto cotto.

    Se vi è interessata questa ricetta sicuramente potranno interessarvi la PASTA CREMOSA AI FUNGHI o anche gli GNOCCHI AI FUNGHI oppure il RISOTTO AI FUNGHI o anche i PRIMI PIATTI CON I FUNGHI.

Conservazione

Gli gnocchi ai funghi si conservano in frigo fino al giorno dopo, se dovessero avanzare gratinateli per 15 minuti a fuoco alto cosparsi di parmigiano grattugiato.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.