Crea sito

LUISA ORIZIO NUOVO VOLTO DI GIALLOZAFFERANO

Io, nuovo volto di Giallozafferano!!! E‘ incredibile, mai mi sarei aspettata una cosa simile…

Se 5 anni fa mi avessero detto che sarei andata a girare le videoricette nella cucina del sito di ricette più famoso del mondo non ci avrei mai creduto e anzi, forse mi sarei messa a ridere e invece eccoci qui.

Come è iniziato il mio approccio alla cucina lo sapete già (ECCO) ma come è continuata e sono arrivata qui non ve l’ho mai raccontato perchè, pur essendo passato un anno, in questi mesi ho dovuto star zittissima e non dire nulla a nessuno aspettando con ansia il comunicato ufficiale di Mondadori (QUI)

Mi arriva una telefonata e mi chiedono di partecipare ai Nuovi volti di Giallozafferano insieme a Valeria Ciccotti e ai “vecchi volti” Aurora, Giovanni e Manuel…

La prima cosa da fare ovviamente è ventilare in un sacchetto per scacciare l’ansia, chiamare Valeria e impanicarci insieme, ventilare nel sacchetto di nuovo e poi decidere le ricette da preparare.

Mando 10 proposte e ne scelgono due (iniziamo bene) poi mi chiedono di provare le ricette e di fare i passo passo e io (che come al solito non capisco un tubo) convinta che dovessero andare sul sito inizio a fare foto dei passo passo con la reflex, mille per ogni passaggio, metto a soqquadro casa e sto circa 12 ore a ricetta, più altre 4 a ricetta per le finali…le invio e mi dicono che bastavano le foto fatte con il cellulare perchè poi comunque le avremmo riprovate in redazione…

Ed ecco che arriva la prima giornata di riprese, era maggio e sembrava finalmente tutto vero.

Parto prestissimo da Genova e vado subito in redazione. La prima giornata la passiamo io e Simona (una delle chef della redazione) a provare tutte le mie ricette due, anche tre volte e a fare i passo passo (quelli che poi andranno davvero sul sito) poi verso sera esco e guadagno l’albergo.

Devo studiare tutte le scalette a memoria, io che con la memoria sono una frana e che non preparo mai niente quindi decido di comprare un panino e stare direttamente in camera dove studio ininterrottamente fino a mezzanotte poi vado a dormire ma prima delle 4 niente da fare…l’agitazione è troppa.

Faccio colazione e via in redazione a girare! E’ arrivato il grande momento e inizio ovviamente a sudare come un cammello tanto da dovermi mettere sotto alla maglietta delle specie di assorbenti per ascelle. Sorvolerei su questo particolare.

Arrivano Aurora, Lucia e Valeria, sante donne che mi iniziano a calmare e a rassicurare oltre ad aiutarmi a scegliere tra le mille magliette che mi ero portata (perchè purtroppo la mia di ordinanza bianca non si può usare) ma una maglietta era troppo trasparente, si vedeva il microfono e sono dovuta andare a comprare una canottiera color carne (inguardabile) nel negozio più vicino che, OVVIAMENTE, costava più di un diamante da 14 carati manco fosse cucita con il filo d’oro!

L’agitazione cresce tantissimo e al posto del caffè prendo una camomilla, faccio due chiacchiere con Giovanni che con la sua calma napoletana mi fa addirittura ridere… poi arrivano Gionata, il regista, e i ragazzi delle telecamere e lì parte davvero la paranoia tremando come una foglia, sono iperagitatissima, divento paonazza in faccia e non mi ricordo nulla di tutto quello che avevo studiato.

Poi devo dire che tutti lì non solo sono grandi professionisti in cucina ma sono anche degli psicologi fantastici e riescono (quasi) a tranquillizzarmi. Riusciamo addirittura a portare a casa tutte e due le videoricette con pochi danni a parte qualche migliaio di telefonate inpanicate a Martina (la responsabile dei blog di Giallozafferano ma ormai praticamente la mia confidente).

Esco dalla redazione al pomeriggio intontita dalla giornata, felicissima e con un mal di testa incredibile che mi durerà per tre giorni!!!!

Le altre trasferte a Milano poi sono state un po’ meno drammatiche, in alcune sono addirittura riuscita a prendere un aperitivo con la mia amica Giulia (la prossima volta sushi eh?) anche se l’ultima volta per l’agitazione mi sono anche dimenticata la valigia e sono dovuta correre indietro a riprenderla rischiando di perdere il treno.

In ogni caso finalmente il 29 GENNAIO ecco il comunicato stampa ufficiale di Mondadori che annuncia i NUOVI VOLTI e uno dei due sono IO con conseguente telefono impazzito di telefonate, messaggi, notifiche facebook e instagram che continuano ancora adesso e che mi hanno fatto tornare l’agitazione e mi hanno convinta a ricomprare gli assorbenti da ascella (vedi sopra).

Dovrei ringraziare tantissime persone che hanno reso possibile tutto questo ma finirei per andare ben oltre le 1000 parole consentite nei post del blog…e poi certe cose credo debbano rimanere anche un po’ private no?

Comunque l’avventura è iniziata, non vedo l’ora di tornare a girare le videoricette con questa squadra/famiglia fantastica della quale sono onorata di far parte!

Se volete vedere le videoricette sul sito ve le metto via via qui sotto come link!

GRAZIE A TUTTI e in bocca al lupo a me e Vale!
Lulù

LE VIDEORICETTE SUL SITO DI GIALLOZAFFERANO

ALI DI POLLO E PATATE SAPORITE (è la prima….quella dove sono paonazza!!!)