Crea sito

OMELETTE AI FUNGHI

Omelette ai funghi con il formaggio un’idea per una cena veloce, come secondo piatto ma anche da sole se accompagnerete tutto con un po’ di pane. L’omelette in casa nostra va sempre per la maggiore perchè tutti adoriamo le uova e soprattutto perchè ci vuole davvero poco a prepararla. Io preparo spesso l’omelette con prosciutto e formaggio (QUI) la classica francese, cremosissima che mi ha insegnato a fare Seb, il nostro amico francese che aveva un chiosco alla base del trenino per il ghiacciaio di Tignes. Quante ne ho mangiate di omelette di Seb, da farne quasi indigestione, erano buonissime e le faceva in tutti i modi poi mi ha svelato i suoi trucchetti per averle sempre cremosissime e non frittate e ora non ce ne è più per nessuno. In casa nostra l’omelette è sempre in pole position. E a voi piace l’omelette? Volete provare la mia versione di omelette ai funghi? Iniziamo subito e non fatevi problemi per i funghi, potete usare sia i freschi che i congelati! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1 omelette

Ingredienti

per l’omelette:

  • 2Uova
  • 2 cucchiaiLatte
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • Burro
  • Sale

per il ripieno:

  • 200 gfunghi freschi o surgelati
  • 70 gStracchino
  • 1 spicchioAglio
  • 2 fetteProsciutto cotto
  • Sale

Preparazione

  1. Vi ho messo le dosi per 1 omelette. Di solito 1 omelette può fare da secondo piatto per due persone o come piatto unico per 1 persona sola. Regolatevi voi con le dosi in proporzione.

    Iniziate preparando i funghi.

    Se userete FUNGHI FRESCHI puliteli solo grattando via la terra con un coltellino e mai sotto all’acqua.

    Tagliate i funghi a pezzi.

    Se userete i FUNGHI CONGELATI procedete direttamente alla cottura senza farli scongelare.

    Mettete in una grande padella due cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare.

    Aggiungete uno spicchio di aglio tagliato a metà e fate insaporire.

    Unite i funghi freschi o surgelati e fate cuocere a fuoco abbastanza alto per 10 minuti salando a metà cottura.

    Quando i funghi saranno cotti toglieteli dalla padella e metteteli da parte.

    Preparate l’omelette.

    Sbattete con una forchetta in una ciotola le uova, il parmigiano, il latte e un pizzico di sale.

    Mettete il burro a sciogliere in una padella antiaderente e, quando sarà ben sciolto e la padella calda, mettete a cuocere il composto di uova.

    Abbassate il fuoco a media temperatura e fate rapprendere l’omelette per circa 10 minuti SENZA GIRARLA.

    Mettete su mezza omelette le fette di prosciutto cotto, i funghi cotti precedentemente e lo stracchino.

    Chiudete l’omelette a libro e servitela ben calda, cremosa e filante grazie allo stracchino che si sarà sciolto.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete non mettere il prosciutto cotto e creare un’omelette vegetariana.

    Potete usare sia funghi freschi che surgelati.

    Potete sostituire lo stracchino con altro formaggio cremoso o con taleggio o gorgonzola.

    Se vi è piaciuta questa ricetta allora potrebbero interessarvi anche l’OMELETTE CLASSICA o anche le UOVA IN PURGATORIO oppure le UOVA MATTE.

Conservazione

L’omelette ai funghi si conserva in frigo per due giorni. Meglio non congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.