Crea sito

PESTO DI FUNGHI

Pesto di funghi e so che se un genovese leggerà pesto e non troverà il basilico penserà di farmi fuori e invece…datemi retta, anche voi genovesi, è troppo buono e velocissimo, facile da fare e perfetto per condire la pasta ma anche le lasagne o i cannelloni. Io adoro i funghi e in questo periodo li mangerei davvero in tutte le salse allora ho pensato di preparare un condimento facile e veloce da magari anche perfetto da conservare e congelare per i momenti in cui non ho tempo di cucinare o non riesco a trovare i funghi. Io l’ho preparato con i porcini perchè per fortuna (mia) un nostro amico è andato domenica scorsa a raccogliere funghi e ne ha trovati tantissimi ma se volete potete tranquillamente farlo anche con funghi misti e vedrete che sarà buonissimo ugualmente e farete un figurone. Allora siete pronti a comprare tutti gli ingredienti per fare il pesto di funghi? Iniziate a comprare i funghi ovviamente oppure andate a fare una scampagnata e trovateli voi, io vi passo la ricetta!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PESTO DI FUNGHI
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 600 g Funghi porcini
  • 1 spicchio Aglio
  • 70 ml Olio extravergine d’oliva
  • 50 g Pinoli
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pulite i funghi grattandoli con un coltellino e togliendo la terra oppure sfregateli con un panno asciutto ma non passateli mai sotto all’acqua altrimenti si rovineranno.

    Tagliate i funghi grandi a pezzi e lasciate interi quelli di dimensione più piccola.

    Mettete in una grande padella due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva e fatelo scaldare qualche minuto.

  2. Unite i funghi tagliati a pezzi e cuocete a fuoco alto per 5 o 10 minuti saltandoli velocemente.

    Aggiungete un pizzico di sale e continuate a cuocere per altri 5 minuti.

    Spegnete il fuoco e mettete tutti i funghi cotti nel bicchiere del frullatore.

    Unite i pinoli, il prezzemolo e metà dose di olio e frullate.

    Unite il restante olio extravergine di oliva a filo mentre continuate a frullare.

    Il vostro pesto di funghi porcini è pronto, potete condirci la pasta, le lasagne, i cannelloni o utilizzarlo anche come condimento per crostini.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete anche aggiungere un po’ di pecorino o parmigiano.

    Potete frullare più o meno il pesto di funghi e rendere una crema più omogenea.

    Se ti è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti il RISOTTO AI FUNGHI o anche le LASAGNE AI FUNGHI oppure la PARMIGIANA FUNGHI E PATATE.

Conservazione

Il pesto di funghi si conserva in frigo per due giorni. Potete congelarlo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

2 Risposte a “PESTO DI FUNGHI”

  1. Si potrebbe usare la parola ” pesto “, non essendo escusiva di quello alla genovese, se la preparazione avvenisse ” pestando ” gli ingradienti, ma se si usa un frullatore non ha senso; ormai è tutto ” pesto “, salsa crema ecc. non vanno bene ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.