Crea sito

Torta salata agli asparagi e speck

La Torta salata agli asparagi e speck è perfetta da gustare per l’aperitivo, oppure per il pranzo e la cena. Semplice e veloce da preparare, questa torta è favolosa anche fredda, ideale quindi anche per una gita fuori porta!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 / 8
  • Costo: Medio

Ingredienti

PER LA PASTA BRISEE

  • 200 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 70 ml Acqua ghiacciata
  • 1 pizzico Sale fino

PER LA FARCITURA

  • 1 mazzetto Asparagi
  • 500 g Ricotta vaccina
  • medie 1 Uova
  • 100 g Speck (una fetta unica)
  • 100 g Formaggio grattugiato
  • mezzo cucchiaini Curcuma in polvere
  • 2 pizzichi Sale fino
  • 3 fili Erba cipollina
  • una macinata Pepe nero

Preparazione

  1. Frulla la farina con il burro freddo a pezzetti e il sale, fino a ottenere un composto “sabbioso”, quindi trasferisci il tutto in una scodella capiente e unisci l’acqua fredda ghiacciata, iniziando subito ad impastare, velocemente.

    La pasta brisèe non ha bisogno di una lunga lavorazione, tempo di raccogliere gli ingredienti e potrai formare subito il panetto, che avvolgerai nella pellicola trasparente lasciandolo riposare in frigorifero per trenta minuti.

     

  2. Sistema il mazzetto di asparagi su un tagliere, non togliere gli elastici, e taglia via la parte bianca del gambo. Riempi un tegame d’acqua e portala a bollore, quindi immergi il mazzetto di asparagi e lasciali cuocere per 8 minuti.

  3. Prima di scolarli, riempi una scodella di acqua fredda insieme a dei cubetti di ghiaccio, quindi adagia al suo interno il mazzetto di asparagi. Questo “shock termico” permetterà agli asparagi di mantenere il loro colore verde brillante.

  4. Togli il mazzetto di asparagi dall’acqua fredda dopo 5 minuti, mettilo sopra un canovaccio pulito e taglia via gli elastici, quindi tampona gli asparagi delicatamente, per asciugarli. Tienili da parte.

  5. In una scodella travasa la ricotta, unisci un uovo, due pizzichi di sale, mezzo cucchiaino di curcuma (se ti piace), tre fili di erba cipollina tagliata a pezzettini con le forbici, una spolverata di pepe nero, metà del formaggio grattugiato, lo speck tagliato a fiammifero e un paio di asparagi tagliati a rondelle sottili. Mescola tutto perfettamente con una forchetta o una frusta, e tieni da parte.

    Scalda il forno a 180° C statico

  6. Riprendi dal frigorifo la pasta brisèe, scartala dalla pellicola e stendila delicatamente con un matterello, tra due fogli di carta da forno. In questo modo, pur essendo un impasto morbido, sarà più semplice da stendere senza che ti si attacchi agli strumenti di lavoro.

    Ora, rivesti l’interno di uno stampo da crostate ( 22 / 24 cm)  con la pasta brisèe stesa, mantenendo sotto un foglio di carta forno, così non dovrai imburrare il fondo dello stampo. Lascia cadere verso l’esterno il bordo di pasta in eccesso e bucherrella il fondo con i rebbi di una forchetta.

  7. Torta salata agli asparagi e speck

    Versa sul fondo il composto di ricotta, livella con una spatola o il dorso di un cucchiaio, e sulla superficie allinea in fila gli asparagi interi rimasti, premendo leggermente su di essi. Spolvera con il restante formaggio grattugiato, e infine ripiega il bordo della brisèe verso l’interno, così da formare il cornicione, e inforna a 180° C per 20 minuti circa.

  8. Ogni forno è diverso, quindi il tempo è indicativo; quando la pasta brisèe sarà ben colorita e la crema dorata e simile a una “frittata”, sforna.

    Lascia intiepidire la Torta salata agli asparagi e speck, quindi toglila delicatamente dallo stampo e adagiala su un piatto, tagliala a fette e gustala! Buonissima anche fredda, sia a temperatura ambiente che in firgorifero.

Note

La Torta salata agli asparagi e speck, può essere conservata in un luogo fresco e asciutto, oppure in frigorifero (soprattutto in estate).

/ 5
Grazie per aver votato!