Tagliatelle al vino bianco con salmone e pistacchi

Adoro il salmone affumicato, trovo il suo gusto particolarmente saporito ma delicato al tempo stesso, ideale per antipasti e primi piatti. Ed è proprio un primo piatto che vado a presentarvi oggi, un classico tra i classici ma con un tocco in più: le tagliatelle al vino bianco con salmone e pistacchi, semplici da preparare e velocissime, con pochi ingredienti ma dal risultato paradisiaco! Perfette anche per le feste di natale.

Tagliatelle al vino bianco con salmone e pistacchi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Tagliatelle all’uovo 340 g
  • Porri mezzo
  • Burro 100 g
  • Salmone affumicato 200 g
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
  • Pistacchi tostati salati 40 g
  • Sale grosso (per l’acqua di cottura della pasta) 2 pizzichi

Preparazione

  1. Pulisci il porro eliminando le due stremità, e affettane mezzo dalla parte più bianca, a rondelle sottili.

    In un piatto spezzetta il salmone affumicato e lascialo da parte, dopodichè schiaccia i pistacchi all’interno della loro busta con il fondo di un bicchiere, in modo da ottenere un trito grossolano. Nel mixer verrebbe troppo fino.

  2. Riempi un tegame d’acqua -per cuocere le tagliatelle- con due pizzichi di sale grosso, e mettilo a bollire con un coperchio, in modo da accellerare i tempi.

    In una padella antiaderente abbastanza capiente, sciogli il burro, quindi unisci il porro e lascialo appassire dolcemente, appena sarà leggermente colorito aggiungi il salmone, mescola e fai insaporire il tutto per 2 minuti, dopodichè sfuma con il vino bianco.

  3. Lascia evaporare -mantenendo la fiamma medio bassa- fino a che non sentirai più il forte odore di vino, quindi spegni e unisci metà del trito dei pistacchi. Mescola.

    Tuffa le tagliatelle nell’acqua del tegame che ormai, sicuramente, bolle.

     

  4. Scola le tagliatelle con un forchettone direttamente nella padella con il condimento, e amalgama tutto a fiamma media, unisci quindi l’altra metà del trito di pistacchi, e impiatta le tue tagliatelle al vino bianco con salmone e pistacchi, ben calde!

    Se gradisci puoi unire anche una macinata leggera di pepe nero.

Precedente Filetto di salmone in crosta Successivo Liquore al miele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.