Crea sito

Liquore al miele

Il liquore al miele fatto in casa è molto semplice da preparare, e il risultato è talmente entusiasmante che vorrete rifarlo subito, anche come regalo per parenti o amici!

Il procedimento è facilissimo, sarà sufficiente tenere in macerazione l’alcol per liquori (reperibile in qualunque supermercato) con la scorza di limone e spezie per alcuni giorni dentro un barattolo di vetro a chiusura ermetica (come quello che si utilizza per le conserve) per poi unirlo ad un infuso di acqua bollita con il miele. 

Il miele durante la bollitura perderà  parte delle sue proprietà, ma  per questa ricetta il suo scopo è quello di conferire semplicemente al liquore, gusto e aroma.

 

  • Preparazione: 20 giorni di riposo
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 750 ml
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 ml Alcol puro
  • 500 ml Miele di acacia o millefiori
  • 1 Scorza di limone
  • mezza Cannella in stecche
  • 2 Chiodi di garofano
  • 1 l Acqua

Preparazione

  1. Versa i 200 ml di alcol dentro un barattolo a chiusura ermetica (quelli con il gancio laterale da conserva) e aggiungi una scorza di limone piccolo (presta attenzione a non tagliare anche la parte bianca che è amara) mezza stecca di cannella e due chiodi di garofano.

     

  2. Chiudi e lascia macerare in un luogo fresco e asciutto per dieci giorni. Per quanto riguarda la quantità della scorza del limone, il discorso è abbastanza soggettivo: se ti piace che l’aroma del limone sia abbastanza presente, aggiungi una scorza intera, ottenendo una sorta di “limoncello al miele”, se invece preferisci un aroma più delicato, sarà sufficiente la scorza di mezzo limone piccolo

  3. Trascorsi i dieci giorni di riposo del barattolo, puoi procedere con la seconda fase: prendi una pentola e versa al suo interno un litro d’acqua con il miele, e porta a bollore mescolando di tanto in tanto. Lascia bollire fino a quando il composto non sarà ridotto di circa la metà, quindi spegni e fai freddare.

  4. Una volta freddo, unisci il contenuto del barattolo che avevi messo a macerare dieci giorni, filtrandolo con un colino, in modo da eliminare facilmente i frammenti delle spezie e la scorza del limone. 

  5. Ora con un imbuto, versa il contenuto della pentola all’interno di una bottiglia, e riponila ben chiusa in un luogo fresco e asciutto per altri dieci giorni, dopodiché potrai stappare e gustare il tuo liquore al miele fatto in casa!

    In estate ti consiglio di tenere il liquore al miele in frigorifero, anche durante i dieci giorni di attesa. E’ favoloso gustato ben freddo, nella stagione calda.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.