Crea sito

Succo di frutta fatto in casa

Oggi mi sono lasciata tentare dal succo di frutta fatto in casa, ne consumo sempre parecchio e dal momento che adoro le preparazioni fai da te, non ho perso tempo.

La preparazione è davvero molto semplice e il risultato è talmente buono che ti lascia un’immensa soddisfazione! Io ho scelto le pesche, ma puoi utilizzare le albicocche, le mele, l’ananas, le pere…scatena la tua fantasia e riempi la dispensa!

Succo di frutta fatto in casa
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: dal bollore 3 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 litri
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1,3 kg Pesche
  • 1 l Acqua
  • 250 g Zucchero
  • medio Succo di un limone

Preparazione

  1. Per prima cosa sbuccia le pesche e tagliale a pezzetti, devono essere circa 1 kg pulite, quindi parti da 1,3 kg. Le pesche devono essere abbastanza mature, ma non sfatte e nemmeno acerbe!

    Versa 1 litro d’acqua in un tegame e unisci lo zucchero, metti sul fuoco e mescola fino a farlo sciogliere, quindi aggiungi le pesche e porta a bollore.

  2. Nel frattempo spremi il succo di un limone medio, avendo cura di eliminare i semi.

    Appena le pesche bollono, versa il succo del limone e cuoci per 3 minuti, dopodichè spegni e subito, frulla tutto con un mixer ad immersione, frullando benissimo fino a ottenere il succo ben liscio. Se desideri, per scrupolo, puoi filtrarlo con un colino prima di imbottigliarlo, così da eliminare eventuali residui, ma in genere con un buon mixer a immersione, viene ben liscio.

  3. Versa il succo di frutta ancora bollente nei barattoli di vetro (io ne ho presi due da 1 litro) avvita i tappi e rovescia per creare il sottovuoto, tenendoli rovesciati fino a che non sono completamente  freddi.

    I barattoli di vetro sottovuoto di succo di frutta fatto in casa,  possono conservarsi fino a un anno, tenendoli ben riposti in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperti invece si devono tenere in frigorifero come un normale succo comprato, per circa una settimana massimo.

  4. IMPORTANTE
    I barattoli di vetro e le bottiglie vanno sempre sterilizzati, e le capsule (coperchi) vanno comprati ogni volta nuovi se si vuole conservare con il sottovuoto, se invece si consuma subito, il sottovuoto non è necessario. Leggi QUI come sterilizzare i barattoli

Note

La dose dello zucchero da utilizzare varia in base alla dolcezza della frutta che scegli e dal tuo gusto personale, se gradisci un succo leggermente più aspro utilizza solo 150 g di zucchero, altrimenti di media vanno bene 250 g di zucchero, per un succo normalmente dolce.

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.