Crea sito

Saltimbocca di pesce al vino bianco e salvia

Oggi ti propongo un’idea sfiziosa per un antipasto o un secondo piatto: i saltimbocca di pesce al vino bianco, deliziosi bocconcini di Rana pescatrice, avvolti da un velo di pancetta arrotolata e cotti in padella con la salvia. Saltimbocca perché, come la classica ricetta romana prevede, si gustano in un sol boccone!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 / 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 / 8 saltimbocca
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Filetto di Rana pescatrice
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 100 g Pancetta arrotolata
  • 100 ml Vino bianco
  • 1 mazzetto Salvia
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Taglia il filetto di Rana pescatrice in bocconcini abbastanza spessi, circa 2 / 3 cm. Avvolgi delicatamente ogni bocconcino con una fettina (o mezza) di pancetta arrotolata, fermandola sotto con uno stecchino.

  2. Sopra, adagia una foglia di salvia, fermandola sempre con uno stecchino. Versa un filo d’olio in una padella antiaderente, e appena sarà caldo metti a rosolare i bocconcini, a fiamma media.

  3. Saltimbocca di pesce al vino e salvia

    Devono rosolare perfettamente da ambo i lati; aiutati con una pinza da cucina, in modo da poterli girare delicatamente senza rischiare di romperli.

  4. Ora sfuma con il vino bianco, abbassa la fiamma e lascia evaporare, appena non sentirai più l’odore forte del vino, copri con un coperchio (sempre a fiamma bassa) e termina la cottura.

  5. Una volta pronti, trasferisci i saltimbocca di pesce su un piatto da portata, sfila delicatamente solo lo stecchino sotto (quello che teneva la pancetta) mantenendo invece quello sopra che regge la salvia, e servi spolverando leggermente con del pepe nero.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.