Crea sito

Melanzane grigliate sott’olio

Le melanzane grigliate sott’olio sono velocissime da preparare e molto gustose sia come contorno, che come antipasto. In casa mia durano pochissimo -soprattutto mio marito è un consumatore seriale di melanzane- quindi le tengo direttamente in una pirofila coperte d’olio, ma se desideri conservarle più a lungo puoi sterilizzare i barattoli (qui il procedimento) per poi farli bollire pieni creando il sottovuoto e farti la scorta per l’inverno da tenere in dispensa!

Melanzane grigliate sott'olio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Melanzane grigliate sott’olio

  • 2melanzane globose nere (medie)
  • olio extra vergine di oliva (fino a coprire)
  • q.b.sale fino
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.peperoncino diavolicchio
  • 2 ciuffiprezzemolo fresco
  • q.b.sale grosso

Utensili

  • piastra

Come preparare le melanzane grigliate sott’olio

  1. Lava e asciuga le melanzane, spunta le estremità e affettale a rondelle dello spessore di 3-4 mm (usa un coltello a seghetta, vengono meglio).

  2. Di solito le fette di melanzana si ripongono all’interno di un colapasta e si spargono di sale grosso, facendole così spurgare per un’oretta da quel tipico gusto amaro per poi sciacquarle e asciugarle. Ma le melanzane che trovi oggi negli ortofrutta della grande distribuzione vengono selezionate e non hanno più questo problema, difatti ormai salto sempre questo passaggio. Se però le acquisti da un contadino, le coltivi nel tuo orto, oppure vuoi conservarle in barattoli sterilizzati sottovuoto, meglio farlo.

  3. Scalda molto bene la piastra, deve essere rovente, e disponi le fette di melanzana a grigliare a fiamma medio bassa. Quando vedi che sotto iniziano a fumare, girale delicatamente con una pinza e termina la cottura, girandole spesso.

  4. Man mano che grigli le melanzane, disponi le fette sopra un piatto senza sovrapporle, ma mettendole una accanto all’altra.

  5. Quando hai terminato e le fette sono tutte fredde, prendi una pirofila e versa un po’ d’olio extra vergine sul fondo, fai uno strato di melenzane, aggiusta di sale, spargi qualche pezzetto d’aglio, un po’ di prezzemolo e peperoncino, un filo d’olio e prosegui con un altro strato, continuando così fino a terminare le fette, dopodichè versa l’olio extra vergine fino a coprirle completamente.

  6. La quantità d’aglio e peperoncino da mettere dipende dal tuo gusto personale, a casa mia le vogliono parecchio agliose, e quindi abbondo di pezzetti a ogni strato. Ma per un gusto moderato, basterà uno spicchio grande diviso in 4 da mettere qui e là.

  7. IMPORTANTE

    Se consumi le melanzane nell’arco di qualche giorno tienile tranquillamente all’interno della pirofila o contenitore per alimenti in frigorifero, coperte d’olio. Ma se vuoi fare scorta in dispensa di melanzane grigliate sott’olio, una volta condite mettile in barattoli di vetro rigorosamente sterilizzati per poi procedere al sottovuoto tramite bollitura per 20 minuti, (qui come fare) lasciandoli freddare in pentola (come si fa per le conserve di pomodoro) e aprendoli non prima di 10 giorni.

    I tappi dei barattoli quando si procede al sottovuoto devono essere nuovi.

    Questo passaggio è molto importante per gustare le melanzane sott’olio in totale sicurezza.

    Una volta aperto il barattolo sottovuoto, va tenuto in frigorifero e consumato in tempi brevi.

    Inoltre l’olio deve sempre coprire le melanzane per una corretta conservazione, quindi man mano che le consumi rabboccalo.

  8. Melanzane grigliate sott'olio

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.