Crea sito

Crostata di ricotta con gocce di cioccolato e canditi

La crostata di ricotta è un dolce classico che si può arricchire in tanti modi diversi, io ho messo delle gocce di cioccolato e dei canditi, ma tu puoi scegliere di lasciarla semplice, o di aromatizzarla con del rum o ancora di unire della frutta secca. Una cremosa farcitura racchiusa da una frolla friabile e croccante, ideale da gustare sia per colazione che come merenda o dessert!

Crostata di ricotta con gocce di cioccolato e canditi
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: dai 40 ai 60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 / 8
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 g Farina 00
  • 125 g Burro
  • 2 Tuorli
  • 100 g Zucchero a velo

Per la farcitura

  • 500 g Ricotta di pecora
  • 2 Tuorli
  • 2 Albumi
  • 150 g Zucchero
  • 125 g Gocce di cioccolato fondente
  • 100 g Frutta candita

Preparazione

    • In un mixer versa la farina e il burro FREDDO di frigorifero tagliato a pezzetti, frulla per pochi secondi e trasferisci il tutto in una scodella.
    • Unisci i due tuorli, lo zucchero a velo e inizia ad impastare velocemente, appena si rapprende mun minimo, versa su un tavolo o spianatoia, e lavora l’impasto brevemente, giusto il tempo di formare un panetto che incarterai nella pellicola trasperente, e che farai riposare in frigorifero durante tutta la preparazione della farcitura.
    • La frolla non va MAI lavorata a lungo e maneggiata troppo, si rovina inesorabilmente.
    • Ora occupati della farcitura: separa i tuorli dagli albumi, e monta a neve ferma quest’ultimi.
    • In un’altra scodella monta lo zucchero con i tuorli, fino ad ottenere una crema spumosa e soffice, quindi unisci la ricotta e mescola con le fruste elettriche. Incorpora gli albumi lentamente con una spatola, con dei movimenti dal basso verso l’alto, quando saranno completamente amalgamati, unisci le gocce e i canditi, mescola il tutto e riponi in frigorifero.
    • Riprendi la tua frolla dal frigorifero, tagliane un quarto che terrai da parte per fare le losanghe, e il resto stendilo tra due fogli di carta da forno, così non si attaccherà. Stendi un disco leggermente più grande dello stampo che andrai ad utilizzare, per queste dosi però non deve essere molto grande, resta sui 23 / 24 cm di diametro.
    • Imburra e infarina lo stampo, quindi batti via l’eccesso e fodera con la frolla, l’impasto in eccesso che sarà fuori dai bordi, usalo per fare il bordo, ripiegandolo su se stesso. Bucherella il fondo con i rebbi della forchetta e versa la farcitura che hai ripreso dal frigo, livella e termina con le losanghe.
    • Inforna a forno preriscaldato, a 180° C per circa 40 / 50 minuti, ogni forno è diverso quindi bisogna controllare. La frolla deve risultare ben dorata, io ad esempio che ho utilizzato uno stampo piccolo e alto, ho dovuto prolungare la cottura a 60 minuti.
    • Sforna e lascia freddare completamente prima di sformare la crostata!

Note

La crostata di ricotta può essere conservata in un luogo fresco e asciutto, oppure coperta con della pellicola trasparente, in frigorifero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.