Pollo arrosto alla senape.

pollo_arrosto_alla_senape

La carne bianca in generale è ricca di proteine nobili che sono indispensabili all’organismo, per rinnovare i tessuti e per la formare gli ormoni, gli enzimi e soprattutto gli anticorpi; in più posseggono molti aminoacidi ramificati che svolgono principalmente la funzione di accelerare il metabolismo dei muscoli smaltendo così le tossine che si formano quando un organismo svolge un intenso lavoro atletico.

Grazie alla struttura delle fibre muscolari, il petto di pollo ha il vantaggio di essere più facilmente masticabile e digeribile, soprattutto se cucinata in modo semplice e naturale.

L’apporto di grassi è molto limitato e quindi è molto consigliata per le diete ipocaloriche e un modo ottimale di consumarla è alla piastra o in una gustosa insalata di pollo.

Ingredienti: per 4 persone

un pollo già pulito di circa 1,5 kg
2 rametti di rosmarino
4-5 spicchi d’aglio

Preparazione: 50′

Cottura: 75’

  • Lavate il pollo e asciugatelo.
  • Salatelo e pepatelo internamente ed esternamente e introducete nel ventre le erbe aromatiche e gli spicchi d’aglio non sbucciati.
  • Scaldate il vino e versatelo in una teglia che possa contenere il pollo a misura.
  • Ada­giatevi il pollo e spennellatelo con una salsina ottenuta mescolando l’olio con il suc­co di limone e la senape.
  • Cuocete in forno già caldo a 200* per 20 minuti, abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per 40 minuti, ba­gnando di tanto in tanto con il fondo di cot­tura e, se necessario, con un po’ di brodo caldo.
  • Trasferite il pollo su un piatto da por­tata e servitelo con il fondo di cottura al­lungato con un po’ di brodo e filtrato.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


 
Precedente Arista in crosta, un tocco raffinato per la solita arista di maiale. Successivo Peperoncini verdi fritti.

Lascia un commento