Anatra brasata all’arancia.

La carne di anatra ha il pregio di essere una carne a basso potere allergizzante, molto ricca in sali minerali e fonte di proteine di altissima qualità.

Apporta acidi grassi essenziali ed è particolarmente indicata per gli animali che hanno ipersensibilità alimentari e per gli animali convalescenti.

Dell’anatra si consumano anche le uova più gustose di quelle di gallina perché contengono più grassi e più sostanze azotate.

anatra_brasata_all'arancia

Ingredienti: per 4 persone

un’anatra pulita da 1,5 kg
2 arance non trattate
un limone
2 cucchiai di zucchero
un cucchiaino colmo di amido di mais (o fecola)
2,5 dl di vino bianco
4 cucchiai di aceto di mele
un bicchierino di curacao (o altro liquore all’arancia)
2 bicchieri circa di brodo
un mazzetto aromatico
(timo, alloro, rosmarino e salvia)
2 spicchi d’aglio
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione: 30′ + 1 ora

Cottura: 40′

  • Private un’arancia della scorza, che taglierete a striscioline dopo averla scottata per un mi­nuto, e spremetela.
  • Spremete anche l’altra arancia e il limone.
  • Fate caramellare lo zucchero con 4 cucchiai d’acqua, unite l’aceto e il succo di agrumi e cuocete per qualche minuto.
  • Tagliate l’anatra a pezzi e rosolatela per 4-5 minuti dal lato della pelle.
  • Voltate i pezzi, unite l’aglio non sbucciato e le erbe e cuocete per 3-4 minuti.
  • Salate, pepate, eliminate il grasso di cottura e sfumate con il vino, che farete eva­porare a fuoco vivace.
  • Bagnate la carne con lo sciroppo di ace­to e un bicchiere di brodo bollente e cuocetela a fuoco dolce per circa un’ora e mezzo, versando altro brodo, se necessario.
  • A metà cottura eliminate l’aglio e le cottura erbe e aggiungete il curacao e la scorza.
  • Unite l’amido sciolto in una tazzina di acqua fredda, lasciate addensare e servite.
Leggi anche:  Le salse per le vostre grigliate miste di carne.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Pollo ai carciofi, un secondo piatto facile ma saporito e gustoso un po’ diverso dal solito.
Precedente Fusilli con polpettine di carne. Successivo Salmone in salsa di peperoni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.